/ Sport

Sport | 05 ottobre 2020, 12:15

Eleonora Migliorini, nuovo arrivo in casa PFV

Classe 2000, di ruolo guardia, l’anno scorso in forza a “La Lucciola” di Novara

Eleonora Migliorini, nuovo arrivo in casa PFV

Nuovo arrivo in casa PFV.
La Pallacanestro Femminile Vercelli comunica di aver tesserato una nuova giocatrice che andrà a rinforzare l’organico della formazione di serie C.
Si tratta di Eleonora Migliorini, classe 2000, di ruolo guardia, proveniente da Galliate (NO), l’anno scorso in forza a “La Lucciola” di Novara (ex G.S. Cameri ed ora College Novara).
La giocatrice si è allenata con la formazione vercellese dai primi di settembre, ma ha dovuto attendere a tesserarsi in quanto aspettava l’esito dell’ammissione all’Università per cui potrebbe doversi trasferire altrove se non riuscisse ad avvicinarsi a casa, con il rischio di non potersi allenare con la PFV a Vercelli con la necessaria continuità.
Eleonora Migliorini, come detto, andrà a rinforzare l’organico della prima squadra agli ordini di Lele Bendazzi ed Andrea Congionti, e ricoprirà il ruolo di guardia rimasto parzialmente scoperto dalla rinuncia, per motivi di lavoro, di Sabrina Scarrone.
Coach Bendazzi si è detto contento del nuovo acquisto, elemento dotato di buona tecnica e velocità e che si sta ben inserendo nella squadra di cui sarà un arma in più nell’entrante stagione sportiva.
Al contempo ha richiesto di tornare a Vercelli una giocatrice di categoria Under 18, classe 2002, che già due anni fa aveva giocato con la PFV nella formazione allora allenata da Alessandro Carlaccini e che era poi tornata alla Junior Casale.
In questo caso, però, essendo la giocatrice ancora vincolata in quanto di categoria giovanile, occorrerà ottenere preventivamente il nulla osta della società di appartenenza, senza il quale non potrà essere tesserata per la PFV.
Quest’ultima si riserva di fornire maggiori ragguagli allorché la situazione si sarà sbloccata.




 


Claudio Roselli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore