/ Politica

Politica | 22 settembre 2020, 10:49

Dopo 10 anni Tronzano volta pagina: Michele Pairotto (Lega) è il nuovo sindaco

Il centro destra a trazione leghista si aggiudica la sfida per il comune vercellese

Il neo sindaco Michele Pairotto, 45 anni

Il neo sindaco Michele Pairotto, 45 anni

Michele Pairotto, 45 anni, imprenditore agricolo, è il nuovo sindaco di Tronzano. Dopo dieci anni di amministrazione a guida centro sinistra, anche il Comune vercellese cambia direzione premiando la strategia messa in campo dal segretario provinciale della Lega, Paolo Tiramani, e dagli altri esponenti del centro destra vercellese che hanno sostenuto la candidatura.

Segretario della sezione di Santhià, responsabile provinciale della Lega per il tesseramento, Pairotto era consigliere comunale di minoranza.

Il neo sindaco aveva lanciato la sua candidatura presentando “una lista è composta da persone di tutte le categorie sociali che rispecchiano la comunità, dal diciottenne al pensionato”, e promettendo un “modus operandi caratterizzato dalla continua disponibilità a confrontarsi con il cittadino per raccogliere le problematiche e condividerne le soluzioni, esattamente come abbiamo fatto nei cinque anni di minoranza”. Inoltre, fin dall'inizio della campagna elettorale, Pairotto aveva anche annunciato il nome del suo vice: sarà il giovane avvocato Fausto Valdo.

E a verdetti ancora da ufficializzare ma ormai definitivi, arrivano gli auguri del segretario provinciale Paolo Tiramani: "Buon lavoro al nuovo sindaco di Tronzano, Michele Pairotto" e i complimenti del collega di Balocco, Gian Mario Morello che, pubblicando una foto con Pairotto, annuncia: "Portiamo il neo sindaco di Tronzano in Municipio". Ma è tutto (o quasi...) il centro destra a festeggiare: messaggi di auguri a Pairotto stanno arrivano dal sindaco di Trino Daniele Pane, dal consigliere regionale Alessandro Stecco, dal segretario cittadino della Lega, Gian Carlo Locarni, da moltissimi consiglieri comunali vercellesi.

(notizia in aggiornamento)

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore