/ Cintura di Vercelli

Cintura di Vercelli | 16 settembre 2020, 11:39

Tornano a casa le salme di Savio e Greppi

Commemorazione in Aeroclub per dire addio ai due piloti vercellesi morti in Calabria

Roberto Savio e Tonino Greppi

Roberto Savio e Tonino Greppi

A oltre tre settimane dal tragico schianto avvenuto il 26 agosto scorso Cassano Jonio, tornano a Vercelli le salme di Tonino Greppi e Roberto Savio, i due piloti vercellesi morti carbonizzati nell'incidente.

leggi anche: PRECIPITA UN AEREO DA TURISMO, MORTI DUE VERCELLESI

Al termine degli accertamenti medico legali, disposti dalla Procura della Repubblica di Castrovillari, che indaga sull'incidente aereo, il magistrato ha firmato il nulla osta, autorizzando i funerali. Le salme dei due piloti e amici vercellesi - Greppi aveva 68 anni e Savio 66 - possono dunque tornare a casa.

Sabato 19 settembre, alle 10,30 i piloti dell'Aeroclub Marilla Rigazio hanno organizzato una cerimonia di commemorazione per i due amici deceduti e stringersi al dolore delle rispettive famiglie.

leggi anche: VERCELLI PIANGE TONINO E BOB

Poi la salma di Greppi verrà portata alla casa funeraria a Caresanablot dove dalle 14,30 sarà aperta la camera ardente prima del funerale che si terrà al Duomo di Vercelli lunedì alle 10,30. Dopo la commemorazione in Aeroclub, invece, il feretro di Roberto Savio verrà tumulato al cimitero di Billiemme

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore