/ Borgosesia

Borgosesia | 16 settembre 2020, 17:02

Tutti in pista: al vie le prove per assumere due agenti di Polizia locale

Borgosesia: i vincitori avranno subito il posto, ma dalla graduatoria si pescherà in vista di imminenti pensionamenti

Il test di Cooper svolto mercoledì sulla pista di atletica

Il test di Cooper svolto mercoledì sulla pista di atletica

Polizia locale: il Comune di di Borgosesia ci riprova e dopo il tentativo andato a vuoto lo scorso anno, si è messo in moto mercoledì mattina l'iter di selezione per due posti (più altri due che si libereranno a seguito di pensionamenti) di agente della Polizia locale. Tra le 9 e le 13, sulla pista di atletica dedicata a Gianluca Buonanno, si è svolta la prima prova: dei 158 iscritti si sono presentati in 78 (60 uomini e 18 donne), provenienti da tutta Italia e di età compresa tra i 25 ed i 45 anni. 

Tutti hanno affrontato la prova con grande impegno: il Test Cooper non è certamente semplice, viene utilizzato nell’attività sportiva per misurare la resistenza degli atleti e consiste in una corsa di 12 minuti nella quale il candidato deve percorrere la massima distanza possibile. I partecipanti vengono riuniti in fasce, per età e sesso, e anche le valutazioni sono suddivise in fasce di giudizio: molto bene, bene, normale, male e malissimo.

«Tutti i partecipanti si sono impegnati con determinazione – commenta il comandante della Polizia Municipale di Borgosesia, Ruggero Barberis Negra –: ora la commissione esaminatrice sta vagliando i risultati per stilare una classifica: i migliori 40, e i pari merito, saranno ammessi alla fase successiva della selezione, che prevede ancora due prove scritte e due orali».

Il 30 settembre si terranno gli scritti: il primo sarà un test con domande a risposta aperta, quindi ci sarà un tema d’esame orientato su attività pratiche.

Gli orali sono fissati per il 14 ottobre: i candidati che saranno arrivati a questa fase dovranno sostenere un orale in italiano ed uno in inglese (scolastico), oltre ad una prova pratica riguardante l’utilizzo di sistemi informatici.

«Al termine di queste prove, stileremo una graduatoria – spiega ancora il comandante Barberis Negra -: i primi due classificati andranno a coprire due posti per agenti di Polizia Municipale a Borgosesia ed entreranno subito in servizio; altri due che dovranno entrare nel nostro organico a seguito di due pensionamenti, uno a fine 2020 e l’altro ad inizio 2021. Auguro a tutti buona fortuna – conclude il Comandante - e che vincano i migliori!».

Gli esiti del concorso si conosceranno subito dopo le prove orali, quindi entro fine ottobre i due nuovi agenti potranno entrare in servizio.

«I nostri poliziotti locali del futuro dovranno essere preparati, ma anche prestanti e dinamici – commenta il sindaco Paolo Tiramani – Borgosesia continua nella programmazione del proprio futuro: mattone dopo mattone, con una visione precisa e l’obiettivo di rendere la città sempre più efficiente ed accogliente».

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore