/ Cronaca

Cronaca | 11 settembre 2020, 07:36

Delitto Bessi, assolto con formula piena Vincenzo Perini

A Novara si apre il processo al pensionato Giovanni Perini: per la Procura è lui l'autore del delitto

Lo stabile di via Manzone teatro del delitto

Lo stabile di via Manzone teatro del delitto

Assolto per non aver commesso il fatto. La sentenza pronunciata al processo con rito abbreviato sancisce l'uscita di scena definitiva di Vincenzo Perini dall'accusa di aver ucciso e rapinato il ciclista Antonello Bessi.

Dunque, non è stato Perini figlio ad aver assassinato, il 4 settembre 2018, Bessi nel garage di uno stabile del rione Canadà dove l'uomo aveva il laboratorio: ne era convinta anche la Procura, che ritiene responsabile del delitto il 72enne Giovanni Perini e che, già in sede di udienza preliminare, per suo figlio Vincenzo aveva chiesto l'archiviazione. Al processo celebrato giovedì a Vercelli, si è arrivati per la decisione del Gip di disporre l'imputazione coatta: Vincenzo Perini è così finito a giudizio, uscendo assolto con la formula più ampia.

Accolte dunque, le tesi esposte nella discussione dall'avvocato Monica Grattarola, difensore di Perini: come sostenuto da vari testimoni, il giorno del delitto Vincenzo Perini era al lavoro in un cantiere in centro, in via Pirandello. Dunque non avrebbe avuto il tempo per spostarsi in via Manzone, compiere il delitto, liberarsi di arma e indumenti e tornare al lavoro. E, del resto, nulla lo collocava nelle vicinanze dello stabile teatro dell'omicidio.

Intanto oggi, venerdì, in Corte d’Assise a Novara è in programma l’udienza di apertura del procedimento contro Giovanni Perini che, secondo il pm Davide Pretti e Rosamaria Iera (che hanno ereditato le indagini svolte dal collega Francesco Alvino) e investigatori, sarebbe il vero autore del delitto. Il pensionato, accusato di omicidio volontario e rapina e attualmente agli arresti domiciliari, è difeso dai legali Francesca Orrù e Maria Grazia Ennas: quella di oggi sarà un'udienza filtro, con l'ammissione delle prove e la stesura del calendario delle udienze. 

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore