/ Attualità

Attualità | 10 settembre 2020, 16:55

Malumori alla Bertinetti: "Incontro urgente con il provveditore"

I genitori sono scontenti per la decisione di creare una seconda in più sorteggiando tra gli alunni e chiedono altre soluzioni. Intanto le classi terze traslocheranno alla media Pertini

Malumori alla Bertinetti: "Incontro urgente con il provveditore"

Malumori alla scuola elementare Bertinetti. Le indicazioni e gli algoritmi del ministero per il distanziamento anti Covid (tra banco e  banco; tra banchi e cattedra) hanno evidenziato che una della scuole più belle della città è messa male dal punto di vista dello spazio.

Una prima decisione è stata presa per le classi terze: verranno ospitate dalla scuola Lanino. Ma il problema più grande riguarda le tre classi seconde, le cui aule non rientrano nei parametri.

La soluzione paventata dalla nuova dirigente hanno provocato un coro di proteste via whatsapp, e scambi di telefonate tra i genitori.

La soluzione prospettata dalla dirigente è creare una classe in più, pescando a sorteggio tra i bimbi delle classi che sono oggetto del problema. Soprattutto il criterio del sorteggio non è piaciuto ai genitori. Cinque, sei bimbi sorteggiati di sette anni, infatti, dovrebbero salutare compagni e (qui non è ancora chiaro) insegnanti. 

“Vogliamo un incontro con il provveditore. Ci sembra il peggior modo di iniziare l’anno scolastico alle Bertinetti” dicono alcuni genitori. Che premono affinché venga trovata un’altra soluzione. Per esempio utilizzando l’oratorio della vicina parrocchia Santo Spirito. Vedremo cosa succederà nelle prossime ore. La decisione definitiva verrà infatti presa domani.

Lo stesso problema, a quanto pare, dovrebbe riguardare anche le quarte: sono due, potrebbero diventare tre…

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore