/ Attualità

Attualità | 29 agosto 2020, 09:44

Sagra d'la Panissa Special Edition - FOTOGALLERY

Tre giorni nel segno della cucina tipica con i volontari del Comitato Vecchia Porta Casale

Sagra d'la Panissa Special Edition - FOTOGALLERY

Tavoli ben distanziati nel prato, segnaletica e servizio di asporto. La Sagra d'la Panissa non si arrende all'emergenza Covid e mette in piedi una Special Edition di tre giorni, con un programma necessariamente ridotto e che, purtroppo, deve anche fare i conti con previsioni meteo non favorevoli. Comunque sia, da ieri sera (venerdì) cuochi e volontari del Comitato Vecchia Porta Casale sono all'opera con la passione di sempre. Un impegno che diversi vercellesi hanno premiato decidendo di cenare comunque all'aperto – prima che il temporale si scatenasse – o passando a ritirare le porzioni di panissa e di altri piatti tipici in menù, da consumare poi a casa.

A portare il saluto delle istituzioni ai volontari del presidente Guido Manolli sono stati il vice sindaco Massimo Simion, l'assessore Patrizia Evangelisti e il presidente della Provincia, Eraldo Botta. La Sagra prosegue sabato e domenica (quando la cucina sarà aperta anche a pranzo). Per cenare nell'area della palestra Mazzini è opportuno prenotare telefonando alla segreteria della Sagra al 3383500932.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore