/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 27 agosto 2020, 12:08

Pro in ritiro in Valsesia, il sostegno della Provincia

Il presidente Eraldo Botta: "Un bellissimo segnale di legame con il territorio"

foto Ivan Benedetto /fc Pro Vercelli

foto Ivan Benedetto /fc Pro Vercelli

La Provincia torna, dopo circa dieci anni, a sostenere il ritiro della F.C. Pro Vercelli puntando alla valorizzazione del territorio e al sostegno delle eccellenze sportive. E, nella serata di mercoledì, una delegazioni di amministratori provinciali e il parlamentare Paolo Tiramani sono saliti al Sacro Monte per incontrare la squadra, l'allenatore e i dirigenti.
“Sono felice che la proposta di ospitare in Valsesia il ritiro della Pro Vercelli sia andata a buon fine – dice il presidente della Provincia, Eraldo Botta – Credo sia un bellissimo segnale che rafforza il legame della squadra con il territorio e invita a scoprire e valorizzare quello che la provincia può offrire”.
"La Pro Vercelli – continua Botta – è parte fondamentale del tessuto vercellese e non solo, è un tassello importante della storia gloriosa della città e della nostra terra e tutti noi vogliamo fare la nostra parte affinché il sogno di rivederla presto raggiungere nuovi e importanti successi si possa realizzare. Ecco perché ho ritenuto importante che la Provincia giocasse un ruolo concreto e ho creduto un bel segnale che la nostra squadra trascorresse il ritiro da noi, tra i suoi tifosi, dove possiamo offrirle tutto ciò che le occorre per prepararsi al meglio al campionato, consolidando il rapporto tra la società e i cittadini". 
Botta ricorda che il territorio vercellese ha potenzialità incredibili ancora poco note ed è compito degli amministratori curarla e valorizzarla.
"Quest’anno - chiude Botta - è toccato alla Valsesia ma mi piacerebbe che l’anno prossimo si proponesse magari qualche struttura del vercellese. Noi, come Provincia, continueremo a sostenere i costi di quello che crediamo essere un percorso di rilancio di tutto il nostro territorio”.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore