/ Attualità

Attualità | 08 agosto 2020, 17:00

Cinque casi nuovi e un guarito: il bollettino del Covid a Vercelli

Aggiornamento di sabato 8 agosto. Stecco sul focolaio di Vercelli: "Giusto applicare tutte le misure preventive possibili. E suggerisco incontri mirati con i rappresentanti delle comunità straniere"

Cinque casi nuovi e un guarito: il bollettino del Covid a Vercelli

Dopo il picco di venerdì, sabato torna a scendere il numero dei nuovi casi registrati nel vercellese: sono cinque quelli segnalati dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Intanto una persona è stata dichiarata virologicamente guarita.

A livello piemontese risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 26.259 (+30 rispetto a ieri), così suddivisi su base provinciale: 3242 (+6) Alessandria, 1583 (+3) Asti, 845 (+0) Biella, 2465 (+2) Cuneo, 2368 (+4) Novara, 13.512 (+13) Torino, 1107 (+1) Vercelli, 964 (+1) Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 173 (+1) provenienti da altre regioni.

Altri 64sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

Nessun decesso di persone positive al test del Covid-19 comunicato nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale rimane 4136 deceduti risultati positivi al virus.

Sono 31.830 (+3rispetto a ieri, di cui 25 asintomatici; dei 31: 5 screening, 24 contatti di caso, 2 con indagine in corso; quelli importati sono 1 su 31) i casi di persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, così suddivisi su base provinciale: 4123 Alessandria, 1887 Asti, 1056 Biella, 2954 Cuneo, 2834 Novara, 16.019 Torino, 1388 Vercelli, 1157 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 273 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 139 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 3 (come ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 87 (-1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 700. I tamponi diagnostici finora processati sono 519.034, di cui 284.916 risultati negativi.

Intanto, dopo il focolaio individuato nella comunità dominicana di Vercelli, il presidente della commissione regionale Sanità, Alessandro Stecco, interviene raccomandando la massima attenzione a chi torna da un soggiorno all'estero. "Occorre rinforzare il messaggio di prudenza e attenzione - scrive Stecco in una nota -. La misura di chiudere il locale dominicano Divina Club di Vercelli appare a mio avviso un giusto provvedimento in relazione a spegnere un possibile cluster di contagi. E' importante che tutti gli enti mantengano l’attenzione necessaria anche con misure preventive come queste, anche con controlli a campione se necessario. Suggerisco che si parli anche con rappresentanti delle comunità straniere presenti nella nostra città per sensibilizzare una trasmissione di informazioni sulle norme di prevenzione, che non sempre sono nel bagaglio culturale di tutti a volte per problemi anche solo linguistici” conclude Stecco.

 

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore