/ Cronaca

Cronaca | 10 luglio 2020, 07:26

Il distributore di sigarette non funziona, il cliente gli spara con pistola ad aria compressa

Cavaglià, l'uomo è stato dentificato dai Carabinieri

Il distributore di sigarette non funziona, il cliente gli spara con pistola ad aria compressa

Il distributore di sigarette non funziona e lui gli spara con la pistola ad aria compressa. E' stato denunciato immediatamente dai Carabinieri un 50enne già noto alle forze dell'ordine che ora dovrà rispondere di danneggiamento e e porto abusivo d'armi.

Due giorni fa circa, nel cuore della notte, a Cavaglià, un uomo infastidito dal self di sigarette della tabaccheria che di funzionare proprio non ne voleva sapere, ha impugnato la pistola ad aria compressa che portava con sé ed ha sparato 4 piombini in acciaio che hanno ovviamente danneggiato il distributore.

Una brutta sorpresa per il tabaccaio che il mattino seguente, vedendo il danno, ha immediatamente suonato alla locale stazione carabinieri: i militari di Cavaglià hanno quindi condotto rapidamente gli accertamenti necessari che hanno permesso di identificare in poche ore il responsabile.

A seguito della perquisizione domiciliare è stata sequestrata la pistola ad aria compressa, utilizzata per commettere il fatto. Ora l'uomo, un 50 enne con diversi precedenti, dovrà rispondere di danneggiamento e porto abusivo di armi.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore