/ Cronaca

Cronaca | 07 luglio 2020, 10:50

Tenta una rapina al supermercato: 21enne nei guai

Pray: giovane vercellese individuato e denunciato dai carabinieri

Tenta una rapina al supermercato: 21enne nei guai

Un 21enne domiciliato in provincia di Vercelli, L.A. è stato individuato e denunciato per la tentata rapina di lunedì pomeriggio alle 15 al Carrefour Express di Pray. 

Con un'indagine rapidissima i Carabinieri del nucleo operativo di Cossato nel volgere di poche ore hanno individuato e denunciato il giovane domiciliato nel vercellese e incensurato. Quando lo hanno trovato, indossava ancora i vestiti che aveva al momento della tentata rapina. Un lavoro intenso, svolto in collaborazione con i militati delle stazioni del territorio e allargato alle vicine province di Vercelli e Novara: grazie alla collaborazione dei colleghi di Borgosesia e di Romagnano Sesia, è stato possibile stringere il cerchio attorno al colpevole, rintracciato nella tarda serata a bordo della stessa macchina utilizzata per commettere il reato.

Le parole e la descrizione del titolare del supermercato Federico Boggio, e quelle della commessa, unite alle registrazioni delle videocamere di sorveglianza, hanno avuto un ruolo determinante per la conclusione della vicenda.

Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di un rapinatore “improvvisato”, un disperato alla ricerca di soldi facili che pistola giocattolo alla mano (senza il tappino rosso di riconoscimento) si è presentato alla cassa per farsi consegnare il denaro. Poi la reazione della giovane cassiera che a sangue freddo gli ha detto “aspetta un attimo” lo ha di fatto destabilizzato facendolo fuggire. In piena notte i Carabinieri hanno dato volto e nome al rapinatore, il 21enne vercellese.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore