/ Crescentino

Crescentino | 06 luglio 2020, 12:18

Crescentino "Città che Legge": orgogliosi del riconoscimento

Anci premia l'impegno per la diffusione della cultura e della lettura

Crescentino "Città che Legge": orgogliosi del riconoscimento

Crescentino è ufficialmente "Città che legge" 2020/2021.

L'importante riconoscimento è arrivato nei giorni scorsi dal Centro per il libro e la lettura che, d’intesa con l’ANCI, intende promuovere e valorizzare con la qualifica di “Città che legge” le Amministrazioni comunali che si impegnano a svolgere con continuità politiche pubbliche di promozione della lettura sul proprio territorio.

Attraverso la qualifica di “Città che legge” si intende riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva.

Grazie al costante impegno dell'Assessorato alla cultura e all'istruzione, ai servizi offerti dalla Biblioteca Civica Degregoriana e dell'Archivio Storico, con giornate di promozione della lettura nelle scuole, l'organizzazione di eventi dedicati ai libri, la riscoperta di preziosi documenti conservati nei locali di via De Gregori, è stato possibile raggiungere questo prestigioso risultato.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore