Notizie dal Piemonte - 30 giugno 2020, 14:01

Rubato il gazebo dell'unità mobile del Fondo Tempia: “Atto indecente. Siamo indignati”

Biella: faceva parte dell'unità mobile situata davanti all'Ospedale e utilizzata per eseguire i tamponi per il Covid-19

Rubato il gazebo dell'unità mobile del Fondo Tempia: “Atto indecente. Siamo indignati”

“Siamo indignati. Mai ci saremmo immaginati che qualcuno avrebbe rubato il nostro gazebo nel cuore della notte”. Non usa giri di parole il direttore sanitario del Fondo Edo Tempia Adriana Paduos nel descrivere il furto avvenuto nei giorni scorsi, davanti all'unità mobile del Fondo, piazzato nel parcheggio dell'Ospedale degli Infermi di Ponderano. Da un giorno all'altro, infatti, è scomparso il gazebo della postazione, utilizzata per svolgere i tamponi per il Covid-19.

“Un atto indecente – rincara la dose al telefono il direttore sanitario -Spiace che sia accaduto un simile accadimento: non è tanto il valore economico, anche perchè ne abbiamo ricomprato uno nuovo, ma perchè è stato colpito un servizio che si rivolge a tutta la comunità. Qualcuno non ha avuto rispetto di tutto questo”. L'unità mobile è costituita da un camper per la raccolta dei campioni e da uno spazio, coperto da relativo gazebo, per eseguire il tampone in formato “drive in” per permettere al cittadino di rimanere in auto e in qualunque condizione meteorologica.

dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

SU