/ Economia

Economia | 30 giugno 2020, 18:04

Commercio, via libera alle vendite promozionali

Saranno possibili dal primo luglio, un mese prima dell'avvio dei saldi estivi

Commercio, via libera alle vendite promozionali

Da domani, mercoledì 1° luglio, i negozianti potranno attivare le promozioni anche nei trenta giorni precedenti i saldi, che quest’anno partiranno il 1° agosto.

Oggi, martedì 30 giugno, la terza Commissione in seduta legislativa del Consiglio Regionale ha votato all'unanimità il disegno di legge al fine di rendere operative le misure straordinarie a sostegno del commercio fortemente in crisi al termine di questo periodo di emergenza.
    Il ddl, 'Misure per il commercio a fronte dell'emergenza epidemiologica da Covid-19', permetterà le vendite promozionali da mercoledì primo luglio, anche se i saldi estivi propriamente detti inizieranno il 1 agosto, come da decisione della Conferenza Stato-Regioni.

In sostanza si torna alla situazione usuale degli ultimi anni, facendo marcia indietro rispetto alla scelta di posticipare i saldi ad agosto, presa a caldo durante l'emergenza Covid-19 ritenendo di avvantaggiare il commercio.
    "Per sostenere la ripartenza del sistema commerciale piemontese nelle migliori condizioni di competitività ed efficienza e adottando una linea di apertura e liberalizzazione del mercato - dice l'assessore al Commercio, Vittoria Poggio - si è deciso, di concerto con le associazioni di categoria, di sospendere il divieto di effettuare le vendite promozionali nei trenta giorni antecedenti i saldi estivi".

Sulla stessa linea anche il capogruppo della Lega, Alberto Preioni. "La decisione di anticipare eccezionalmente le vendite di fine stagione – ha affermato Preioni – va a sostenere tutto il comparto, contrassegnato dai contraccolpi negativi che la contrazione dei consumi post Covid ha avuto sul commercio. Era opportuno rispondere alle associazioni di categoria che si sono rivolte all’assessore regionale al Commercio per segnalare la grande difficoltà della ripartenza, dando un segnale forte e immediato”.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore