/ Cronaca

Cronaca | 29 giugno 2020, 15:38

Assembramento al parco di notte: multati sei ragazzi. Dovranno sborsare 2400 euro

Santhià, uno è anche finito nei guai per ubriachezza molesta

Assembramento al parco di notte: multati sei ragazzi. Dovranno sborsare 2400 euro

Sono sei i giovani sanzionati da carabinieri della stazione di Santhià per violazione delle norme sul contenimento del Covid-19 e uno per ubriachezza molesta. La notizia era stata anticipata nella serata di domenica dal sindaco della cittadina, Angelo Cappuccio.

leggi anche: MULTA DA 400 EURO AI FRACASSONI CHE CREAVANO ASSEMBRAMENTO

Ora si chiariscono anche le contestazioni rivolte al gruppo che, da qualche settimana, stazionava spesso nella zona dell'anfiteatro del parco Durandi. Ai carabinieri erano infatti giunte lamentele e richieste di intervento da parte di alcuni residenti del condominio Sant’Angelo, di via Michelangelo 3 e del condominio Apollo, di corso Sant’Ignazio 5, esasperati dai continui schiamazzi provenienti in orario notturno dalla zona dell'anfiteatro.

Intorno alle 3,30 della notte tra sabato e domenica, la pattuglia del Comando, insieme a un equipaggio della stazione Carabinieri di Arborio, a seguito dell’ennesima segnalazione di disturbo, è intervenuta, identificando sei giovani del posto (5 maggiorenni e un minorenne), ai quali è stato contestato di non rispettare il divieto di assembramento, ovvero la distanza interpersonale di un metro. Sono perciò stati sanzionati con una multa da 400 euro ciascuno.

 

A uno dei ragazzi è stata inoltre contestata anche la violazione all’articolo 688 codice penale, ovvero ubriachezza molesta. Nessuna contestazione, invece, è stata elevata per il disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone, poiché non rilevata direttamente dai militari.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore