/ Politica

Politica | 06 giugno 2020, 13:00

Chiusura Cerutti, Corsaro: "Faremo il possibile per mantenere in città un marchio storico"

Il Comune mette in campo agevolazioni fiscali e tariffarie nel piano degli insediamenti. Il consigliere regionale Stecco: "Vicini ai lavoratori e alle loro famiglie"

Chiusura Cerutti, Corsaro: "Faremo il possibile per mantenere in città un marchio storico"

"L'Amministrazione è costantemente informata e al corrente della situazione della storica azienda Cerutti. Ho sentito più volte il cavalier Cerutti e i sindacati che lunedì incontreranno il Prefetto e L'Amministrazione sta agendo per cercare di conservare una società storica che è nell'animo di tutti i vercellesi".

Arriva attraverso i social la prima presa di posizione del sindaco, Andrea Corsaro, dopo la notizia dell'imminente chiusura dello stabilimento vercellese della storica azienda di Casale.

leggi anche: CERUTTI: CHIUDE LO STABILIMENTO DI VERCELLI

"Siamo tutti dalla stessa parte per far rimanere le Officine Cerutti a Vercelli - precisa Corsaro -. La parte più difficile è la procedura del concordato in corso: si percepisce la volontà di mantere una prospettiva, ma bisogna fare i conti con le esigenze delle procedure giudiziarie.
L'Amministrazione si è messa e si mette a piena disposizione per quanto di sua competenza, anche con proposte concrete con riferimento agli insediamenti industriali per la permanenza del marchio storico, anche proponendo agevolazioni tariffarie e fiscali. Ci stiamo battendo tutti, l'Amministrazione, la proprietà e i sindacati per conservare la società a Vercelli, cercare una ripresa ed evitare gli aspetti più dolorosi, conseguenti la procedura giudiziaria".

Sul tema interviene anche il consigliere regionale, Alessandro Stecco, esprimendo vicinanza ai lavoratori e alle loro famiglie, "ma soprattutto l'impegno di lavorare assieme al sindaco e all'amministrazione comunale, provinciale e regionale, perchè sia fatto il massimo possibile".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore