/ Scuola

Scuola | 02 giugno 2020, 00:30

Il 2 giugno e l'idea del Liceo musicale Lagrangia

Cosa inventare per sentirsi gruppo, per abbattere le distanze e per onorare tutti insieme un appuntamento importante con la storia del nostro Paese

Il 2 giugno e l'idea del Liceo musicale Lagrangia

Festa del 2 giugno, Festa della Repubblica. Ma questa del 2020 è una festa carica di valori simbolici. Il Covid-19 ci ha tenuti lontani da scuola per oltre tre mesi, ha allentato quei legami quotidiani di vicinanza che danno un senso sociale alla comunità scolastica. Ha anche impedito la preparazione e lo svolgimento degli spettacoli di fine anno che sanno di festa, che uniscono gli studenti, dalla 1ª alla 5ª, che servono da saluto ai ragazzi pronti a concludere il loro percorso liceale con l’Esame di Stato, e fanno da abbraccio e da arrivederci simbolico per il prossimo anno scolastico.

E così, mentre il 2 giugno si avvicinava, ci si è domandati tutti, studenti e docenti, cosa inventare per sentirsi gruppo, per abbattere le distanze e per onorare tutti insieme un appuntamento importante con la storia del nostro Paese.

Ecco l’idea: il canto dell’inno di Mameli, ognuno da casa propria, qualcuno anche con i propri familiari, ha unito tutti i ragazzi del Liceo Musicale, i loro insegnanti, e idealmente tutti coloro che avranno il piacere e la voglia di assaporare il loro video al link https://www.youtube.com/watch?v=TXCMr3WXKNw&feature=youtu.be

 

Buon 2 Giugno, quindi, dal Liceo Musicale “Lagrangia” di Vercelli!

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore