/ Politica

Politica | 28 maggio 2020, 16:15

Maura Forte lascia la carica di capogruppo Pd

"Voglio concentrarmi sull'attività di consigliere. Mi succede Alberto Fragapane, un giovane apprezzato per la sua passione politica"

Maura Forte lascia l'incarico di capogruppo del Pd; a succederle sarà un giovane, Alberto Fragapane, apprezzato - e non solo all'interno del gruppo - per la serietà e le esperienza maturate nei suoi mandati come consigliere. Maura Forte, dal canto suo, continuerà a svolgere la sua attività di consigliere, "dedicandomi agli interessi dei cittadini e della comunità tutta".

Lo annuncia la diretta interessata, in una nota stampa che pubblichiamo.

Da oggi non sarò più capogruppo del gruppo consigliare del Partito Democratico, mi succederà Alberto Fragapane. 

Un atto importante che dopo un anno di attività consigliare ho deciso di fare a seguito dei numerosi impegni ma anche sollecitato dalla volontà di concentrarmi sempre più nell’attività di consigliere comunale che guarda agli interessi dei cittadini e della comunità tutta.  Desidero potenziare sempre più le attività di relazione con i cittadini al fine di  rappresentarli al meglio, di portare con determinazione le loro istanze nelle sedi istituzionali. 

Mi succederà Alberto Fragapane, un giovane che in questi anni già si è costruito un importante bagaglio di esperienze  e che troverà con questo nuovo ruolo occasione per ulteriore maturazione politico-amministrativa. Investire oggi sui giovani significa guardare al futuro, con la consapevolezza dell’arricchimento che gli stessi portano grazie alla freschezza dei loro pensieri, alla creatività ed alla passione che li guida in percorsi non sempre di facile attuazione.

Ci troviamo in un momento molto difficile, anche la nostra città sta subendo i gravi danni arrecati dall’emergenza COVID 19, pertanto tutti, sebbene con ruoli diversi dobbiamo impegnarci per cercare di superare questa situazione andando a salvaguardare, in particolar modo, le fasce sociali più deboli. 

Maura Forte

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore