/ Economia

Economia | 19 maggio 2020, 13:13

Camera di Commercio: "Al fianco delle imprese con servizi efficaci e semplici da usare"

Il vice presidente Angelo Santarella spiega vantaggi e funzionamento del cassetto digitale e dei servizi online offerti anche durante il lockdown

Angelo Santarella, vice presidente della Camera di Commercio

Angelo Santarella, vice presidente della Camera di Commercio

L’emergenza sanitaria provocata dalla diffusione del Covid-19 ha stravolto anche il mondo dell’economia, accelerando alcuni processi e cambiando, in alcuni casi, molti dei paradigmi che si erano consolidati nel tempo. Le Camere di Commercio da sempre cercano di accompagnare le aziende nella loro crescita e in questo periodo hanno moltiplicato i loro sforzi in questa direzione. A parlarcene è il vice Presidente della CCIAA di Biella e Vercelli, Angelo Santarella.

Vice Presidente Santarella, come si è mosso il sistema camerale per sostenere le imprese di fronte agli sconvolgimenti creati dal coronavirus?
“La pandemia ha costretto tutti a fare i conti con un tema che da tempo le Camere hanno sollecitato: la digitalizzazione. Abbiamo ridotto al minimo la necessità di presentarsi ai nostri sportelli. I certificati di origine delle merci necessari per le esportazioni si possono stampare direttamente in azienda. On line si può avviare o chiudere un’attività, seguire gli iter delle pratiche. I servizi di consulenza sono continuati attraverso i collegamenti video. Sui nostri canali di comunicazione abbiamo creato aree apposite e messaggi mirati per tenere sempre tutti aggiornati sulle varie disposizioni che si sono succedute e sugli incentivi disponibili per gli imprenditori”.

Gli strumenti che avete offerto sono a pagamento? Richiedono di essere esperti nell’utilizzo degli strumenti digitali?
“La maggior parte dei servizi è gratuita e molto semplice da utilizzare. Per esempio, col cassetto digitale dell'imprenditore i legali rappresentanti e gli amministratori delle imprese hanno la possibilità di accedere senza alcun costo, anche da smartphone o tablet, ai documenti ufficiali relativi alla propria azienda e presenti nel Registro delle Imprese, in modo facile, sicuro e veloce. Inoltre esiste uno sportello dedicato a fornire informazioni su tutti i servizi on line, che può sempre fornire spiegazioni e accompagnamento”.

Cosa è necessario per accedere al cassetto digitale?
“È sufficiente essere in possesso degli strumenti che consentono di identificare il cittadino-imprenditore: lo SPID (il Sistema Pubblico di identità digitale) o la CNS (la Carta Nazionale dei Servizi). Il sistema più avanzato per la firma digitale è la chiavetta usb wireless che permette il riconoscimento senza dover essere inserita nel pc o negli altri apparecchi elettronici. È di una grandissima comodità e chi lo ha provato non può più farne a meno”.

Cosa si può fare col cassetto digitale?
“I documenti accessibili vanno dalla certificazione d’impresa (la visura camerale, già tradotta anche in inglese) alle informazioni su certificazioni biologiche e rating di legalità; dallo statuto al bilancio, fino alle pratiche inviate allo Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) del Comune in cui ha sede l’impresa. E, per chi utilizza il sistema gratuito delle Camere di Commercio fatturaelettronica.infocamere.it, anche le fatture elettroniche che ha emesso”.

Perché un imprenditore dovrebbe utilizzarlo?
“Perché col diffondersi del digitale la velocità è diventata fondamentale e il servizio permette di avere sempre l'identikit dell'azienda a portata di click, così da poterlo condividere con partner, clienti, fornitori, banche e professionisti. I documenti ufficiali possono anche essere trasmessi alla Pubblica Amministrazione per partecipare a gare o bandi. Oggi se l’impresa non è digitale rischia di rimanere fuori dal circuito della creazione di valore e di lavoro. Con questo strumento noi cerchiamo di evitare questo rischio aiutando le attività a essere rapide e competitive. Per scoprirlo basta collegarsi al sito impresa.italia.it”.

i.p.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore