/ Salute

Salute | 13 aprile 2020, 09:35

Come affrontare le emozioni da Coronavirus? I consigli di Fab SMS per mantenere l’equilibrio

Come affrontare le emozioni da Coronavirus? I consigli di Fab SMS per mantenere l’equilibrio

L’attuale emergenza sanitaria ha stravolto le nostre abitudini modificando il nostro approccio alla vita quotidiana. Le improvvise trasformazioni, a partire dall’attività lavorativa e dalle preoccupazioni per la salute di noi stessi e dei nostri cari, stanno avendo un forte impatto psicologico su tutta la popolazione. Provare emozioni come paura, ansia, tristezza, rabbia e senso di impotenza è normale e ci consente di mettere in atto tutte le difese e i comportamenti necessari per superare questo momento con lucidità. Come possiamo fare per riuscire a mantenere in equilibrio le emozioni? Lo abbiamo chiesto a Fab SMS, Società di Mutuo Soccorso con oltre 36 mila assistiti, in collaborazione con la Dottoressa Emiliana Amerio, Psicologa e Psicoterapeuta, esperta in Psicologia dell’Emergenza e abilitata all’uso del protocollo E.M.D.R.

Dottoressa, che cosa sono le emozioni?

Possiamo immaginare le nostre emozioni come uno strumento che l’evoluzione ci ha regalato, una bussola, in grado di segnalarci che qualcosa sta cambiando dentro di noi o nel mondo esterno e in quale direzione stiamo andando: verso un polo positivo (felicità, calma), piuttosto che negativo (rabbia, paura, tristezza). Proprio per questo è importante imparare a leggerle e a riconoscerle.

Come possiamo riconoscerle?

Non è semplice, ma se ci alleniamo a prestare attenzione ai segnali del nostro corpo, anche a quelli più sfumati, ci accorgiamo di come questi possano fungere da campanello d’allarme. In questo modo, possiamo imparare a gestire più efficacemente le emozioni.

In che modo possiamo allenarci?

Come ci insegna la Mindfulness, una pratica meditativa che trae le sue origini dalla filosofia buddhista, è possibile diventare sempre più consapevoli di noi e dei nostri stati interni per regolarli meglio. L’allenamento può cominciare in qualunque momento, pochi minuti al giorno, con gli occhi aperti o chiusi a seconda di come ci troviamo meglio, durante i quali guardare all’interno di noi facendo attenzione, come primo esercizio, a ciò che accade nel nostro corpo, alle sensazioni fisiche che abbiamo, piacevoli e spiacevoli e in quale punto le percepiamo. Terminato questo esercizio proviamo a cercare le emozioni che ci attraversano e quando ne identifichiamo una, ad esempio un po’ di rabbia o paura, proviamo a chiederci: dove la stiamo sentendo in questo momento, in quale punto del corpo? A cosa assomiglia (ad esempio, un pugno allo stomaco, un senso di vuoto, un bruciore al petto)? Infine facciamo caso ai pensieri, di che tipo sono (benevoli, incoraggianti, critici, punitivi, ecc)?

Fab SMS promuove attivamente la cultura del benessere e realizza Piani Mutualistici su misura per te e per i tuoi cari. Seguici su Instagram https://www.instagram.com/fondoassistenzaebenessere/ e Facebook https://www.facebook.com/FondoAssistenzaBenessere/ e clicca qui per scoprire di più: Chi siamohttps://www.fondoassistenzaebenessere.it/

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore