/ Crescentino

Che tempo fa

Cerca nel web

Crescentino | 12 marzo 2020, 08:20

Coronavirus, non ce l'ha fatta il crescentinese di 64 anni

L'uomo, ricoverato a Torino, è spirato nella notte

Coronavirus, non ce l'ha fatta il crescentinese di 64 anni

E' morto nella notte, all'ospedale Mauriziano di Torino, Adolfo Pirillo, il crescentinese di 64 anni risultato positivo al Covid19 e ricoverato in ospedale dalla scorsa settimana.

"E' la notizia che nessuno avrebbe mai voluto ricevere - commenta attraverso i social il sindaco Vittorio Ferrero -: Crescentino ha perso il suo concittadino che nemmeno dieci giorni fa era risultato positivo al coronavirus. È un momento drammatico e difficilissimo. Sono profondamente sconvolto, sono giorni duri e tragici". 

E, mentre la notizia sta facendo il giro della cittadina, il sindaco propone ai suoi concittadini di esporre, nella serata di giovedì, una piccola candela alla finestra, in ricordo dell'uomo. "E' un piccolo gesto di preghiera, di ricordo collettivo e di vicinanza ai suoi cari, ai suoi amici ai quali va il mio più profondo abbraccio e il cordoglio dell’intera Amministrazione comunale e di tutta la Comunità Crescentinese". 

Ferrero, ricordando le che, dopo l'annuncio del premier Conte, sono entrati in vigore le nuove misure di contenimento, chiede ai cittadini di essere rispettosi: "Non è un gioco, vi prego state a casa", conclude.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore