/ Lettere

Lettere | 05 marzo 2020, 09:48

"Tutti pronti a fornire il massimo dell'assistenza"

Lettera del presidente delll'Ordine delle professioni infermieristiche

"Tutti pronti a fornire il massimo dell'assistenza"

Riceviamo e pubblichiamo

A tutti gli infermieri pediatrici della Provincia di Vercelli.
In un momento così delicato e tanto difficile, anche dal punto di vista emotivo, che vede una rapida evoluzione degli eventi, noi Infermieri assicuriamo alla popolazione i servizi sanitari essenziali, con la consueta professionalità e senso di responsabilità che da sempre ci contraddistinguono.
Anche noi siamo fortemente preoccupati per le nostre famiglie e per i nostri cari, ma restiamo ugualmente in prima linea tutti i giorni per assicurare la presa in carico di tutti i pazienti che si affidano alle nostre cure. Lavoriamo senza sosta per assicurare a tutti, soprattutto in questo momento speciale, idonee cure e sollievo dalla sofferenza sia fisica sia spirituale, in stretta sinergia con gli altri professionisti della salute, medici, tecnici e personale di supporto, degli ospedali della Provincia. Siamo rientrati dalle ferie e dai turni di riposo per sostituire i colleghi come richiesto dalla deontologia professionale. Ci stiamo caricando di questo pesante fardello perché in tutti i modi vogliamo assicurare ai cittadini il patto di cura di cui ci sentiamo garanti. La nostra relazione con i cittadini e con i pazienti è da sempre orientata, al bene della persona e della comunità a cui apparteniamo.
Stiamo lavorando senza sosta per far sì che questa emergenza venga presto controllata. Purtroppo, a volte anche a costo della nostra stessa incolumità.
Proprio per questo mi sento di abbracciare tutti i colleghi che in questo momento e fino al termine di questa emergenza lavoreranno negli ospedali, nelle rianimazioni, nei reparti per malattie infettive e sul territorio con immensi sacrifici. A tutti dico di restare saldi nei propri principi, di mantenere la calma e la dedizione alla professione che abbiamo scelto di esercitare. Ringrazio tutti per l’impegno, la competenza e la dedizione che in questi giorni avete dimostrato.
A tutti dico di compiere questo enorme sforzo per mantenere vivo e operativo questo nostro Servizio Sanitario Nazionale: universale, solidaristico e gratuito, vanto per noi cittadini e per noi professionisti.

Giulio Zella
Presidente Ordine delle Professioni Infermieristiche
della Provincia di Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore