/ Crescentino

Che tempo fa

Cerca nel web

Crescentino | 05 marzo 2020, 11:11

Coronavirus, crescentinese positivo al test. Era stato a ballare a Sale

L'uomo, 64 anni, dopo essere stato ricoverato a Chivasso per alcuni giorni, è stato trasferito a Torino

Coronavirus, crescentinese positivo al test. Era stato a ballare a Sale

Primo caso di coronavirus positivo a Chivasso. Sono infatti arrivati i risultati del tampone eseguito ieri, mercoledì 4 marzo, su un uomo di 64 anni, residente a Crescentino, ricoverato in ospedale da sabato mattina con i sintomi dell'influenza. 

Il paziente era stato a ballare a Sale, in provincia di Alessandria, dove anche altre persone erano risultate positive. L'uomo è stato trasferito al Mauriziano di Torino.

Nel frattempo, il Pronto Soccorso di Chivasso, è stato chiuso per le operazioni di sanificazioni.

Sulla vicenda è intervenuto Giuseppe Summa, infermiere e segretario provinciale di Nursind, il sindacato delle professioni infermieristiche. 

"Noi non  abbiamo ricevuto nessuna notizia ufficiale in merito da azienda  o regione, ma sappiamo per certo che infermieri, medici e restante personale è bloccato dentro da ieri sera come a Codogno e continua a lavorare ininterrottamente senza potere avere il cambio - dichiara -. Gli altri colleghi sono tutti a casa in attesa di indicazioni senza sapere quali comportamenti adottare. Qualcuno ci deve fornire spiegazioni".

Summa sottolinea poi la necessità di affrontare l'emergenza: "Non comprendiamo come mai non sia stata ancora presa una decisione in merito. Chiediamo tutela per il personale. Negli ultimi anni il nostro sindacato è stato protagonista di numerose azioni di protesta e denuncia, ma la nostra voce è rimasta inascoltata. Ora tutti ne pagheremo le conseguenze".

dal nostro corrispondente a Chivasso

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore