/ Cronaca

Cronaca | 04 marzo 2020, 09:16

"Sua figlia è grave in ospedale. Servono i soldi per il vaccino": attenzione alla truffa

Ancora segnalazioni su tentativi di sottrarre denaro alle persone anziane

"Sua figlia è grave in ospedale. Servono i soldi per il vaccino": attenzione alla truffa

"Qualcuno ha telefonato a mia mamma, dicendole che io ero gravissima, ricoverata all'ospedale Sant'Andrea, e le ha chiesto di portare subito dei soldi per pagare il mio vaccino...".

Nuovo tentativo di truffa, nella giornata di martedì, segnalato da una vercellese la cui mamma, per fortuna, non è caduta nella rete dei malfattori. Sebbene spaventatissima, la donna ha avuto la prontezza di riflessi di cercare  il nipote per verificare l'attendibilità della segnalazione, scoprendo così che si trattava di un tentativo di truffa e che, per fortuna, la figlia era in ottima salute.

Tuttavia è bene che l'attenzione resti elevata e che le persone, soprattutto anziane, siano informate di questi tentativi messi in atto da gente senza scrupoli.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore