/ Gattinara-Valsesia

Gattinara-Valsesia | 02 marzo 2020, 16:42

Sul Monte Tovo il primo rifugio a misura di disabili

Borgosesia, al via un ambizioso progetto di ristrutturazione del "Ca' Meja"

Il rifugio Ca' Meja sul Monte Tovo (Borgosesia)

Il rifugio Ca' Meja sul Monte Tovo (Borgosesia)

E' al via una raccolta fondi per ristrutturare il Rifugio Monte Tovo, sopra Borgosesia.  Il Rifugio Gilodi, conosciuto anche con il nome evocativo di Cà Meja, diventerà il primo rifugio in Piemonte accessibile alle persone con disabilità e, a sostegno del progetto, la Fondazione Valsesia Onlus sta avviando una raccolta fondi: sarà possibile donare con la causale “Un rifugio per tutti” nel “cassetto” di Fondazione Valsesia Onlus.

Il rifugio è stato costruito nel 1952 immerso nella natura e è facilmente raggiungibile, dal 1954 l’Associazione Pro Rifugio Monte Tovo è proprietaria e gestore di questo spazio, dedicato al ristoro dei tanti escursionisti che durante l’anno vengono qui a immergersi nella natura a due passi dalla città di Borgosesia. L’associazione, inoltre, tutela e si prende cura della manutenzione degli edifici del rifugio e dell’area circostante. Una lunga tradizione lo lega alla Valsesia, una storia che è nei ricordi e nel presente di giovani e meno giovani che oggi vuole rinnovarsi per accogliere proprio tutti, in modo che nessuno possa sentirsi escluso dal godere del contatto con la natura, beneficiando del verde e dell’accoglienza calda e “di casa” che l’associazione sin dagli albori offre.

Un progetto ambizioso a step che prevede il rinnovo dell’edificio, dei servizi, dell’area di sosta e della realizzazione di una passerella che si integra con i paesaggio, garantendo a chiunque di poter accedere al Rifugio Gilodi, per sentirsi tutti a casa! Per poter realizzare questa importante opera di valorizzazione territoriale c’è bisogno del vostro aiuto, donando con il cuore sull’Iban o su PayPal di Fondazione Valsesia Onlus o partecipando agli eventi in programma si potrà creare un valore aggiunto che guarda ad un futuro più sostenibile. Per donare: Fondazione Valsesia Onlus –Biverbanca Filiale di Varallo – Iban: IT29 R060 9044 9000 0000 1001 092 indicando espressamente la causale: Un Rifugio per tutti.

Le donazioni a Fondazione Valsesia Onlus danno diritto ai benefici fiscali secondo la normativa vigente.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore