/ Economia

Che tempo fa

Cerca nel web

Economia | 19 febbraio 2020, 07:32

Valvole biologiche: un terzo della produzione va in Canada

L'azienda: "Misura temporanea e senza conseguenze per l'occupazione. A Saluggia ci sono cucitrice esperte che dovranno produrre un maggior numero di anelli per annuloplastica"

Valvole biologiche: un terzo della produzione va in Canada

Un terzo della produzione di valvole biologiche si sposta dallo stabilimento Livanova di Saluggia a quello di Vancouver. La notizia, comunicata nei giorni scorsi alle Rsu aziendali, ha fatto drizzare le antenne alle organizzazioni sindacali che, dopo la delicata situazione vissuta lo scorso novembre (quando ci fu il concreto rischio di veder chiuso lo stabilimento biomedicale vercellese) temono giustamente che le brutte sorprese possano ripresentarsi sotto altre vesti.

Dal canto suo Livanova, in una nota aziendale precisa che "lo spostamento a Vancouver di una parte della produzione di valvole biologiche, 1300 valvole Perceval su un totale di 4000 valvole biologiche, è una misura temporanea, conseguenza dell’aumento di domanda di anelli per annuloplastica, per la cui produzione sono necessarie cucitrici esperte".

E, visto che le dipendenti di Saluggia sono, per l'appunto, cucitrici esperte, le sole in grado di far fronte alla richiesta di questi dispositivi, "e a fronte dei lunghi tempi di formazione necessari per addestrare nuove cucitrici sfruttando la capacità produttiva in eccesso dello stabilimento di Vancouver", si è pensato di far fronte alle richieste di mercato facendo produrre le valvole Perceval i Canada, e gli anelli per annuloplastica a Saluggia, il solo sito con il personale adeguatamente formato allo scopo.

"LivaNova opera con flessibilità per garantire la profittabilità del proprio business e dello stabilimento di Saluggia, adattando le proprie attività alle fluttuazioni della domanda dei vari prodotti - conclude la nota - Si tratta quindi di una misura temporanea senza impatti sui livelli occupazionali".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore