/ Sport

In Breve

lunedì 19 ottobre
domenica 18 ottobre
sabato 17 ottobre
venerdì 16 ottobre
martedì 13 ottobre
lunedì 12 ottobre
venerdì 09 ottobre
giovedì 08 ottobre
lunedì 05 ottobre

Sport | 02 febbraio 2020, 14:40

Romero e Monteforte: "Sappiamo punire l'avversario"

Il Principe argentino soddisfatto; Il Pistolero: "Romero, giocatore di un'altra categoria"

Da sinistra: Enea Monteforte e Ariel Romero dopo la vittoria contro Hockey Seregno 2012

Da sinistra: Enea Monteforte e Ariel Romero dopo la vittoria contro Hockey Seregno 2012

Dopo il match vinto in trasferta a Seregno per 3-6,  i goleador di serata, Ariel Romero (3 reti) ed Enea Monteforte raccontano a InfoVercelli24 le loro impressioni sulla partita. 

L’argentino: “E’ stato un match difficile, perché gli avversari si sono chiusi dietro come già accaduto contro l’Azzurra Novara. Penso che capiteranno partite del genere: dipende da noi avere tranquillità nel gestire la pallina e punire l’avversario nei momenti giusti. Non sarà facile per nessuno venire a vincere in casa del Seregno, ma noi ce l’abbiamo fatta e siamo contenti.”

Il feeling con i compagni e l’ambientamento riuscito del “Principe” in squadra sono ormai evidenti: a tutti i livelli “Si’, è stato positivo potermi allenare con i miei compagni. Conoscevo da tanto Enea (Monteforte), è un grandissimo bomber, però con gli altri mi serviva un po’ più di tempo: ora sto trovando tutti i meccanismi, mi sento più a mio agio, così tutto diventa più facile, mi sto ritrovando anche fisicamente.”

Passiamo al “Pistolero”: “Ribadisco ciò che ha detto Ariel, giocare contro compagini che si mettono in area in quattro più il portiere, è difficilissimo. Poi, se trovi il portiere in serata, come accaduto stasera (le parate di Ferronato sono state davvero tantissime ndr), si fa ancora più fatica. Siamo comunque riusciti a chiuderla e sono contento che Ariel abbia iniziato far gol con continuità perché è un grande giocatore, di un’altra categoria.”

Anche la visone al lungo termine di Monteforte coincide con quella di Romero: “Sono sicuro che troveremo tante altre squadre con questo atteggiamento tattico di chiusura estrema, ma abbiamo fatto vedere che, quando affondiamo, contro di noi è difficile giocare. Continuiamo a crescere, avanti così.”

Il prossimo impegno per Engas Hockey Vercelli sarà il derby, sabato 8 febbraio alle 20.45 contro l’Amatori; ci saranno motivazioni particolari per la stracittadina? Monteforte: “No, quelle vanno trovate per noi stessi: il derby è sempre il derby certo, ma noi dobbiamo pensare solamente a noi stessi, andando avanti partita per partita.”

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore