/ Arte e Cultura

Che tempo fa

Cerca nel web

Arte e Cultura | 11 dicembre 2019, 09:40

Viaggio nella Terra dei Gorilla

Immagini dal Mappamondo: incontro con Marco e Claudia Cabrino

Viaggio nella Terra dei Gorilla

Secondo appuntamento giovedì 12 dicembre per la rassegna di viaggi e turismo Immagini dal Mappamondo, giunta alla sua 28° edizione. “Sarà di scena l’avventuroso viaggio da Marco e Claudia Cabrino – spiega Ugo Breddo, curatore della rassegna - fatto interamente a bordo di un track, un veicolo attrezzato per i lunghi viaggi in Africa orientale, in grado di affrontare le diverse sfide che pongono quelle meravigliose terre”.

Il viaggio ha avuto il via in Tanzania nella città di Dar-es-Saalam, dirigendosi prima verso il parco del Serengeti, per poi raggiungere il Ngrongoro, ecosistema unico al mondo, formato da un cratere spento con una grandissima varietà di animali residenti.

Lasciata la Tanzania e attraversato il confine con il Kenya presso il monte Kilimanjaro, il viaggio ha toccato Nairobi per proseguire verso le terre dei Masai, famose per la facilità con cui è possibile ammirare i grandi predatori, ma anche elefanti, bufali e ippopotami. In seguito il track si è rivolto a nord, fino ad arrivare presso il Parco Nazionale del Lago Nakuru, uno dei più piccoli parchi del paese, famoso per le colonie di uccelli.

La terza parte del viaggio si è svolta in Uganda, uno dei paesi più popolosi del continente, caratterizzato da un’incredibile varietà di paesaggi e dai mille laghi. Arrivati alla capitale Kampala si è proseguito verso il Murchison Falls Park, dove il Nilo all’inizio del suo corso precipita attraverso le cascate che danno il nome al parco, le più violente dell’intero continente. Visitate le cascate e fatta una crociera su una lancia sul Nilo, si raggiunge la meta principale del viaggio, il Parco della Foresta Impenetrabile di Bwindi. Alla fine degli anni 70 erano rimaste solo poche decine di Gorilla di Montagna al confine tra Uganda, Rwanda e Repubblica Democratica del Congo. Ora un processo di conservazione e le risorse portate dal turismo hanno consentito alla popolazione di moltiplicarsi ed è possibile ammirare questi meravigliosi primati attraversando con un trekking una delle poche foreste primarie rimaste al mondo.

Ritornando verso il Kenya e la fine del viaggio, immancabile è la navigazione sul Lago Vittoria con la visita delle sorgenti del Nilo, dove un tramonto come solo in Africa è possibile trovare è stato il degno suggello di questo indimenticabile viaggio.

Come ormai consuetudine nell'imminenza del Natale, a conclusione della serata – ricorda Ugo Breddo - ci si potrà scambiare le impressioni sulla proiezione appena conclusa e gli auguri natalizi nel clima amichevole che da sempre contraddistingue la rassegna”.

L'appuntamento, per tutti gli amanti dei viaggi, è fissato presso la mitica saletta intitolata al Cav. Petri del CAI vercellese, in via Stara, 1 con inizio alle ore 21,15. L'ingresso sarà libero.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore