/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 09 dicembre 2019, 11:41

La carica dei GPG: gran successo per la Pro Vercelli Scherma

Il resoconto di una giornata da incorniciare - E sabato 14 e domenica 15, appuntamento con “The Black Carpet”, il 1° Torneo Federale di spada a due mani (Scherma storica)

Photo: AUGUSTO BIZZI

Photo: AUGUSTO BIZZI

Circa 3.500 persone hanno invaso il polo fieristicoVercelliFiere di Caresanablot il 7 e l’8 dicembre (1200 iscritti provenienti da tutta Italia, a partire da Catania, Bari, Caserta e Napoli, fino alla vicina Svizzera, oltre 1200 accompagnatori, un migliaio tra maestri, arbitri, dirigenti e tecnici, più operatori ed espositori o semplici curiosi, visitatori: una vera e propria carica dei GPG (Gran Premio dei Giovanissimi, “Gran Prix Kinder Joy o fMoving).

Grande soddisfazione per gli organizzatori, che considerano la riuscita dell’evento un piccolo grande successo sulle pedane, paragonabile ai trionfi cui storicamente la gloriosa Associazione Scherma Pro Vercelli era abituata, ottenuto soprattutto grazie all’intraprendenza ed alla caparbietà dall’Ing. Riccardo Isola, neo Presidente dell’A.s.d, e dell’olimpionico Maurizio Randazzo, Consigliere della Federscherma e della Pro Vercelli, che insieme a tutti i soci della storica sala d’armi di via Massaua, ai volontari e ai partner locali con coraggio hanno voluto credere e dare fiducia all’iniziativa fin dall’inizio.

Un vero successo ottenuto sicuramente grazie ad un eccellente lavoro di squadra e di collaborazione tra professionisti che, in soli 5 mesi dall’assegnazione ufficiale dell’evento, sono riusciti nell’ambizioso progetto di accogliere e trattare questa pacifica invasione di giovani spadisti, con la stessa cura, protocollo e cerimoniale generalmente destinati alle finali nazionali degli atleti più grandi.

Molte le iniziative pensate dal C.O.L., in collaborazione con i partner locali, per valorizzare le aziende e le imprese del territorio, a partire dal “Pacco gara Healthy”, con barretta di riso vercellese e Mental Drink offerti rispettivamente da “Gli Aironi Risi&Co. e Natural Boom” ad ogni spadista iscritto in gara.

Per tutti, lungo la galleria degli stand era possibile fare piccoli acquisti a tema, o natalizi. Gettonatissime le famose bamboline “Pigotte” Unicef celebrative e molto originale la maglietta ufficiale dell’evento (ancora disponibile presso Erreà Play a Vercelli). Per gli amanti della lettura disponibili per consultazione o acquisto, una selezione ricercatissima di libri a tema schermistico; ai più cervellotici, nelle pause tra un assalto e l’altro, veniva offerta la possibilità di cimentarsi nella prova guidata all’originale: “Pronti… A voi”, il primo gioco in scatola per imparare la scherma. Per i più attenti alla cura del corpo, una selezione di prodotti scelti dal giovane e brillante staff della Farmacia Gallo, che per l’occasione ha vestito di scherma le proprie vetrine e predisposto un giorno di apertura straordinaria. Per tutti gli appassionati del calcio, la F.C. Pro Vercelli, che con la scherma condivide storia, tradizioni, successi e sede sportiva, offriva la possibilità di assistere al match casalingo contro la Pistoiese a chiunque ne avesse fatto richiesta.

Grazie a Pennytour Viaggi, chiunque avesse voluto conoscere il vercellese e la Valsesia, oppure chiedere informazioni e prenotare una gita sulla neve sulle montagne del Rosa, avrebbe potuto farlo. Per gli appassionati d’arte o per i semplici curiosi, una guida distribuita a tutti, invitava alla scoperta degli straordinari musei cittadini, mentre scaricando l’app “Vivi Vercelli” di DG Idea , a chiunque era offerta la possibilità di scoprire in tempo reale le attività e gli eventi della città in questi due giorni. Infine, per tutti coloro spesso in viaggio per gare di questa portata, spazio anche alla proposta Volvo di Auto Var: i due modelli Volvo V90 e The New Volvo XC40, particolarmente adatti a chi ha la necessità di caricare bagagli ingombranti e fuori misura, come le sacche da scherma.

Il primo a rivolgere i complimenti alla società vercellese è stato proprio il Presidente della Federazione Italiana Scherma, M° Giorgio Scarso, che ha potuto visitare la Fiera proprio nella giornata inaugurale e ne è rimasto piacevolmente colpito dall’accoglienza, dall’organizzazione e dalla scelta di riservare un’intera sala esclusivamente alle finali e alle premiazioni ufficiali, con i giovani spadisti accompagnati in pedana dagli allievi e dalle allieve dell’Istituto Alberghiero S.Ronco di Trino, ottimamente istruiti a svolgere le attività previste dal loro percorso formativo.

Presenti alle cerimonie di premiazione, il Consigliere Regionale Alessandro Stecco; il Consigliere Regionale Coni e Presidente del Comitato Regionale della Federscherma Cinzia Sacchetti; il Delegato Provinciale Coni Laura Musazzo; il Presidente della Fondazione Museo Borgogna, avvocato Francesco Ferraris; il Direttore del Banco BPM di Vercelli dott. Paolo Sancetta; il Presidente del Comitato Unicef di Vercelli dott. Roberto Saettone, Andrea Vecco dell’Azienda Agricola MuntiUrsini,

I migliori piazzamenti per l’Associazione Scherma Pro Vercelli sono stati ottenuti da Emanuele Mancini, 26° nella categoria Ragazzi (la più numerosa, con al via 197 partecipanti); e Aurora Grasso, 26ª nella categoria bambine.

Da segnalare, oltre agli ottimi piazzamenti generali degli spadisti piemontesi, il terzo gradino del podio occupato da Katerina Piatti, classe 2006, bronzo nella categoria Allieve, nipote del compianto M° d’armi Victor Kulcsar e sorella del neo Campione del Mondo U17 in carica, Enrico, in forza con lui alla società ISEF di Torino.

Il Presidente del Comitato organizzatore, i Consiglieri e i Maestri dell’Associazione Scherma Pro Vercelli A.s.d., ringraziano per la collaborazione: il Comune di Vercelli, l’Ascom e il Presidio Militare di Vercelli, Reggimento Artiglieria Terrestre “a Cavallo”.

In particolare, poi, si tiene a sottolineare come questo evento non sarebbe stato possibile senza il sostegno, la presenza e la partecipazione di tutti i tesserati della Pro Vercelli, i genitori degli atleti e i medici volontari e senza la collaborazione di tutti i nostri partner sponsor e di Moreno Martinelli di VercelliFiere.
La “carica dei GPG” ha portato un entusiasmo nuovo in casa Pro Vercelli, ma non si può fermare qui. Il prossimo appuntamento è già alle porte, perché sabato 14 e domenica 15, il Pala Bertinetti ospiterà il secondo degli eventi che il club ha voluto organizzare in città: “The Black Carpet”, il 1° Torneo Federale di spada a due mani (Scherma storica). Un’altra novità che speriamo possa ottenere, se pur con minor portata, lo stesso successo di affluenza e pubblico del Gran Prix Kinder, in attesa del tradizionale Trofeo Bertinetti, la cui 53ª edizione è già fissata per il 26

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore