/ Attualità

Attualità | 26 ottobre 2019, 09:46

SiRene: "Al fianco dei nefropatici: in ospedale e nella vita quotidiana"

Iniziative nelle scuole, pesca benefica e due borse di studio per potenziare i servizi offerti dalla Nefrologia dell'Asl: i prossimo progetti dell'associazione presieduta da Oliviero Filiberti

SiRene: "Al fianco dei nefropatici: in ospedale e nella vita quotidiana"

Accendere i riflettori sulle malattie renali e contribuire a creare le condizioni affinché vi sia una rete di sostegno e supporto. È con questo proposito che l’Associazione SiRene promuove e valorizza due occasione volte a raccogliere fondi per sostenere alcuni progetti specifici.

Nata con lo scopo di sensibilizzare cittadini e organi istituzionali riguardo alla  prevenzione, diagnosi e cura delle patologie renali, SiRene intende operare promuovendo e organizzando convegni, congressi e seminari su tematiche nefrologiche, istituendo borse di studio per laureati e/o tecnici ed infermieri che abbiano scelto la specializzazione in nefrologia; sostenendo e finanziando programmi di ricerca in campo nefrologico.

Attualmente l'associazione conta 40 iscritti e il consiglio direttivo è composto da Oliviero Filiberti (presidente), Marco Fanini (vice presidente), Anna Forenza (segretaria), Paolo Pozzati (tesoriere), e dai consiglieri Ombretta Olivetti, Lorena Gianotti, Maria Biasioli.L'associazione ha aderito, in collaborazione con la Asl di Vercelli al progetto scuole con il tema "Conosci i tuoi reni" per la prevenzione delle malattie renali rivolto alle seconde classi delle scuole secondarie di primo grado.

Inoltre, il 3 e 4 dicembre a Vercelli, il 10 e 11 dicembre a Borgosesia - dalle 9 alle 16 nell’atrio di ingresso dei rispettivi ospedali - sarà allestito un banchetto di beneficenza.
In queste occasioni sarà possibile acquistare biglietti al costo di 2 euro (tre 5 euro) per una pesca benefica; ad ogni biglietto corrisponderà un premio. Il ricavato sarà utilizzato per finanziare borse di studio per una dietista e uno sociologo che possano svolgere la loro attività alla struttura complessa di Nefrologia della Asl di Vercelli.

Sono diverse le aziende - tra cui Lavazza di Gattinara, La convenienza di Vercelli, Nord/Ovest di Quarona Borgovercelli - che hanno scelto di aderire a questa iniziativa sostenendo la lotteria con alcuni premi. “Abbiamo inviato anche ad altre realtà imprenditoriale una lettera per chiedere se vi sia la volontà di contribuire ai premi di questa lotteria benefica - spiega Filiberti, presidente dell’associzione SiRene - La nostra associazione punta ad aiutare e promuovere attività di assistenza e di supporto anche con interventi socio assistenziali nei confronti di persone che convivono ogni giorno con una malattia renale. L’intento è di sensibilizzare l’opinione pubblica su temi meno affrontati come quello dell’assistenza e inserimento sociale e lavorativo delle persone nefropatiche”.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore