/ Attualità

Attualità | 08 luglio 2019, 12:36

Scavi per la fibra ottica: divieti e modifiche in piazza del Municipio

LAVORI AL VIA A PARTIRE DA MARTEDI' 9 LUGLIO

Scavi per la fibra ottica: divieti e modifiche in piazza del Municipio

A partire da martedì 9 luglio partono i lavori di scavo per la posa della rete a banda ultra larga nell'area di piazza Municipio e delle vie limitrofe. L'area interessata dai lavori, subirà pertanto una serie di modifiche e limitazioni relative alla viabilità e ai parcheggi.

Martedì 9 luglio, dalle 8 alle 18, in via Vallotti, nel tratto compreso tra piazza Municipio e via Pietro Lucca è temporaneamente vietata la circolazione di tutti i veicoli; mercoledì 10 luglio, dalle 8 alle 18, in via Vallotti, nel tratto compreso tra via San Cristoforo e pizza Municipio, è temporaneamente vietata la circolazione di tutti i veicoli e, di conseguenza, mercoledì 10 luglio, dalle 8 alle 18 via Pietro Lucca è temporaneamente istituito a senso unico di marcia in direzione di via Vallotti e via Vallotti, nel tratto compreso tra via Lucca e piazza Municipio, è temporaneamente istituita a senso unico di marcia in direzione di quest’ultima.

Giovedì 11 luglio, dalle 8 alle 18, in piazza Municipio, parte compresa tra l’area di sosta ubicata in fregio al sagrato della chiesa di San Paolo e via Palazzo di Città e in via Lanza è temporaneamente vietata la circolazione di tutti i veicoli. La circolazione in piazza Municipio è garantita per l’accesso a via San Paolo e per l’accesso a via Palazzo di Città. In tale ultimo caso il transito avverrà sulla parte di piazza fronte edificio sede delle Poste Italiane.

Lunedì 15 luglio, dalle 8 alle 18, in via San Paolo è temporaneamente vietata la circolazione di tutti i veicoli; mercoledì 17 luglio, dalle 8 alle 18 in via Ponti, nel tratto compreso tra corso Libertà e via Palazzo di Città, è temporaneamente vietata la circolazione di tutti i veicoli.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore