/ Notizie dal Piemonte

Notizie dal Piemonte | 03 giugno 2019, 09:50

Si tuffa e non riemerge più: morto un 15enne

DRAMMA SULLE RIVE DEL LAGO MAGGIORE

Si tuffa e non riemerge più: morto un 15enne

Primo caldo, primi bagni, e purtroppo prima vittima annegata nelle acque del lago Maggiore.

È accaduto nel pomeriggio di oggi, domenica 2 giugno ad Arona: un ragazzo di quindici anni, S.L. residente a Cerro maggiore in Provincia di Milano, ha perso la vita nella zona della punta del Vevera.

Il giovane si trovava in compagnia di amici sulla sponda del Verbano, sulla spiaggia cosiddetta “del pratone”, alle spalle di via Europa.

Intorno alle 15 il ragazzo si è tuffato nelle acque del lago, che in quel punto è particolarmente pericoloso, come testimoniano i diversi casi di annegamento avvenuti negli anni passati.

Non vedendolo risalire, gli amici hanno dato l’allarme. Sul posto è intervenuto un equipaggio del 118: i Vigili del Fuoco di Arona con i colleghi sommozzatori di MIlano hanno subito iniziato le ricerche, che purtroppo hanno portato al tragico epilogo. Il corpo senza vita del ragazzo, trovato a 5 metri di profondità, è stato riportato a riva intorno alle 18,30.

dal nostro corrispondente a Novara

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore