/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 15 novembre 2018, 10:56

"Mi cambia 20 euro per il videopoker?". E al barista rifilava una banconota falsa

ARRESTATO UN PENSIONATO DI 68 ANNI

"Mi cambia 20 euro per il videopoker?". E al barista rifilava una banconota falsa

Andava nei bar e, con la scusa di fare una partita al videopoker, rifilava al barista false banconote da 20 euro, ricevendo in cambio denaro vero. Poi faceva una partita e se ne andava. In altri locali, prendeva un caffè o un prodotto da poco, utilizzando lo stesso trucchetto per portarsi a casa denaro "buono".

I carabinieri di Stroppiana hanno arrestato M.P., 68enne, gravato da vicende penali per reati contro il patrimonio, la fede pubblica ed in materia di stupefacenti, dando esecuzione ad un’ordinanza emessa dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica di Vercelli.

L’uomo, nel 2013, si era reso responsabile di due episodi di spendita di banconote false in due distinti bar di Ottiglio (Alessandria) e Caresana, dove aveva cambiato diverse banconote fasulle da 20 euro per giocare al videopoker e consumato prodotti di basso costo ottenendo per resto del “denaro autentico”.

L’arrestato, a conclusione delle rituali formalità, è stato riaccompagnato alla propria abitazione di residenza dove dovrà espiare la pena di un anno in regime di detenzione domiciliare.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore