/ Cronaca

Cronaca | 25 marzo 2020, 18:41

Case di riposo ad alto rischio

Dalle notizie che si hanno, personale e ospiti non sono tutelati

Case di riposo ad alto rischio

Com'è la situazione nelle case di riposo del territorio, pubbliche e private? Quanti sono i deceduti a causa del coronavirus? Il personale è salvaguardato? Quando personale è in malattia, con sintomii che fanno supporre che sia stato contratto il Covid 19?

Probabilmente siamo di fronte a una situazione ad altra criticità, maggiore rispetto agli ospedali.

Si pensi al personale che è contatto stretto con gli ospiti, spesso non autosufficienti, che vanno quindi puliti.

Sappiamo che una quindicina di giorni fa c'è stata una distribuzione di guanti e mascherine ma sappiamo anche che in tante case di riposo il personale ha un proprio camice che porta a casa per poterlo lavare (e che diventa quindi un pericoloso veicolo). Insomma, non ci sarebbero camici usa e getta, non ci sarebbero sovrascarpe (naturalmente la speranza nostra e di tutti che nel frattempo sia arrivato qualcosa). Non c'è un'adeguata assistenza medica, specie in quelle piccole.

Insomma, se per il personale sanitario che opera negli ospedali il rischio di contrarre il Covid 19 è alto, nelle case di riposo (per coloro che non sono in malattia) è altissimo. E i pazienti, anziani e spesso con più patologie, sono fortemente esposti.

Remo Bassini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore