/ Cronaca

Cronaca | 23 marzo 2020, 14:09

In giro di notte, con la droga nelle mutande

Santhià, doppia denuncia per un giovane fermato domenica sera

In giro di notte, con la droga nelle mutande

Detenzione di droga ai fini di spaccio e inosservanza dei provvedimento dell'autorità: doppia denuncia per un 28enne italiano di origine marocchina, fermato nella serata di domenica dai carabinieri della stazione di Santhià, impegnati a pattugliare strade e luoghi di aggregazione al fine di evitare il diffondersi del coronavirus.

Intorno alle 23 di domenica, una pattuglia impegnata a controllare il parco pubblico adiacente alla stazione ferroviaria, ha notato un giovane nordafricano, che appariva alquanto nervoso. Non sapendo se fosse preoccupato per il fatto di non poter giustificare la presenza all’esterno di casa, i militari hanno controllato in banca dati scoprendo che era già gravato da precedenti per traffico di stupefacenti e quindi hanno deciso di accompagnarlo in caserma e sottoporlo a perquisizione. Nascosto nella biancheria intima, è così stato trovato un involucro di cellophane  contenente 26 grammi di hashish.

F.G. marocchino naturalizzato italiano, è stato deferito per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per la violazione dell’articolo 650 del Codice Penale (inosservanza provvedimenti Autorità, dal momento che non aveva validi motivi di urgenza o di lavoro per trovarsi fuori casa), mentre la droga è stata sequestrata.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore