/ Cronaca

Cronaca | 22 marzo 2020, 17:10

E' morto Gian Luigi Bulsei

Sociologo, personaggio legato alla sinistra, un vulcano di idee

Gian Luigi Bulsei

Gian Luigi Bulsei

E' morto Gian-Luigi Bulsei, classe 1958. Sociologo, gran personaggio legato alla sinistra vercellese (e in particolare all'ex sindaco Gabriele Bagnasco), grande amico per tanti cinquanta sessantenni che lo hanno conosciuto nella vita di tutti i giorni: davanti a una birra nei locali di Cecco, in corso Rigola, alle manifestazioni politiche o culturali. Gigi sprigionava vitalità, sempre. Un vulcano di idee. E adesso fioccano i ricordi e gli abbracci alla moglie Patrizia.

LEGGI QUI IL RICORDO DELL'UNIVERSITA'

A ricordarlo con parole commosse anche il sindaco Andrea Corsaro, amico di vecchia data di Bulsei: "Caro Gigi, la nostra amicizia ha radici profonde dai tempi delle scuole medie, quando la professoressa Renata Cipriani ci insegnava e tu eri già tra i primi della classe con la tua parlantina. Ci siamo rincontrati a Palazzo Nuovo, facoltà diverse... erano i tempi difficili delle assemblee del 1977 e tu con la tua calma riuscisti a trovare per entrambi un "commodus discessus" per uscire da una bolgia infernale che si era sviluppata nell'aula magna. Ci siamo sempre confrontati ed è sempre stato un piacere sentire e apprezzare i tuoi suggerimenti per il territorio e per i giovani studenti (e tra questi, anche mia figlia). Ci siamo salutati al concerto delle arpe celtiche in Sant'Andrea: ho sempre apprezzato la tua partecipazione agli eventi della città. Resterà sempre vivo il tuo ricordo ed esprimo il sentimento di gratitudine, sicuramente comune, di tutti i Vercellesi e di tutti coloro che ti hanno conosciuto per quanto da te sempre fatto per l'università e per Vercelli, sempre con grande professionalità, con il sorriso e con l'entusiasmo che ti caratterizzava. Un commosso saluto e un abbraccio a tua moglie Patrizia e a tutti i tuoi cari".

Il suo curriculum. Nel 1981 si è laureato con lode e dignità di stampa in Filosofia e Scienze Umane presso l’Università di Torino; nel 1989 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Sociologia. Ha insegnato come Professore a contratto di Sociologia, Politica sociale, Programmazione ed organizzazione dei servizi, Scienza dell’amministrazione e Governo locale presso le Università di Torino, Milano, Pavia, Bologna, Venezia. Dal 2000 al 2011 è stato Ricercatore di Sociologia dei processi economici e del lavoro nella Facoltà di Scienze Politiche dell’Università del Piemonte Orientale, svolgendo attività didattica e di ricerca nel campo delle organizzazioni e delle politiche pubbliche; dall’A.A. 2012/13 afferisce al Dipartimento di Studi Umanistici della medesima università, dove insegna Sociologia applicata e coordina il Centro di ricerca interdisciplinare sulle società locali (CRISL). E’ autore di numerose pubblicazioni sulle amministrazioni e le comunità locali, il terzo settore, i processi partecipativi, le politiche territoriali e la sostenibilità sociale e ambientale (elenco disponibile su catalogo IRIS-UPO, sito web e https://upobook.uniupo.it/personale/23). Nel 2017 ha ottenuto l'Abilitazione a professore di seconda fascia per l'area 14/C3 (Sociologia politica).

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore