/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 24 febbraio 2020, 12:41

Coronavirus, arriva la truffa. Falsi addetti si presentano nelle case per il test

La segnalazione da alcuni centri del vercellese e la nota della Croce Rossa

Coronavirus, arriva la truffa. Falsi addetti si presentano nelle case per il test

Anche i truffatori si adeguano all’emergenza Coronavirus e non perdono tempo per tentare di mettere a segno malefatte di ogni genere.

Arriva da Asigliano la prima segnalazione sul fatto che, in giornata, qualcuno si è presentato alle porte spacciandosi come addetto della Croce Rossa, incaricato di eseguire i tamponi faringei per il Coronavirus.

Si tratta, ovviamente, di un tentativo di truffa, come assicura in una nota anche la Croce Rossa vercellese: "Ci hanno segnalato che alcuni anziani stanno ricevendo telefonate in cui qualcuno, spacciandosi per Croce Rossa Italiana, annuncia visite a domicilio per fare i tamponi faringei per il Coronavirus - si legge nella nota -. Ribadiamo che non è stato attivato nessun protocollo medico di questo genere né da Croce Rossa Italiana né da qualsiasi altro ente. Nel dubbio non accogliete in casa questi individui (anche se dovessero avere cartellini di riconoscimento o la divisa di Croce Rossa) e chiamate sempre le autorità".

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore