/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2020, 13:16

Via Dante: cani liberi e danni nei cortili appena ripuliti"

Il vicesindaco Massimo Simion annuncia controlli della Polizia locale e chiede l'intervento dell'Atc

Via Dante: cani liberi e danni nei cortili appena ripuliti"

"Non sono apprezzati gli sforzi dell’Amministrazione comunale, di Atc Piemonte Nord è di ASM per il ripristino del decoro delle parti comuni del fabbricato di via Dante, un palazzo di pregio in centro storico che meriterebbe un altro destino". Commento amareggiato del vicesindaco, Massimo Simion che rileva come, a distanza di solo qualche settimana, dalle pulizie straordinarie (costate, tra l'altro oltre 6mila euro) la recinzione è stata nuovamente divelta, il cortile è sporco e i cani sono liberi di fare i propri bisogni ovunque.

"Quando fa abbiamo liberato l’area da decine di metri cubi di spazzatura e rifiuti ingombranti accumulatasi negli anni - prosegue Simion - ci siamo posti il problema, che da lì a poco tempo, quel luogo potesse tornare come prima.  Per fortuna nell’area sono presenti diverse telecamere e i vigili urbani stanno cercando di identificare i vandali. Sono comportamenti che aggiungono amarezza, ma che allo stesso tempo ci stimolano ancor di più nella lotta contro il degrado".

Simion annuncia che, a breve partiranno i lavori per la ristrutturazione dei negozi che si affacciano su via Dante e via Galileo Ferraris e per la prossima settimana è previsto un sopralluogo con i dirigenti di Atc per programmare un’attività di controllo più efficace e il rispetto delle regole di una buona convivenza.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore