/ Attualità

Attualità | 21 febbraio 2020, 00:00

Pink Run Vercelli: l'8 marzo si corre per la solidarietà

Prima edizione della urban trail non competitiva e aperta a tutti: percorso, iscrizioni e finalità

Pink Run Vercelli: l'8 marzo si corre per la solidarietà

Sono aperte da giovedì le iscrizioni alla prima edizione della Pink Run Vercelli (#vercellichecorre) urban trail non competitiva organizzata domenica 8 marzo a sostegno di un progetto di rinnovamento della sala per le audizioni protette presente all'interno del Tribunale.

A organizzare l'appuntamento è un pool di enti, Comuni, Coni, associazioni sportive e di volontariato, sponsor pubblici e privati, Club Service di tutta la provincia che hanno aderito a vario titolo all'iniziativa; a coordinare la parte tecnica è l'Asd Atletica Vercelli 78, mentre la prevendita dei pettorali è già in corso da Erreà Play Vercelli.

La manifestazione è aperta a tutti: il ritrovo è alle 9 in piazza Cavour da dove, alle 10,10 è prevista la partenza della camminata e, a seguire la partenza della corsa. Il percorso, lungo 7,3 chilometri, che, partendo dal centro, raggiungerà l'argine del fiume Sesia per raggiungere l'Isola e far ritorno.

Al termine, pacco gara e ristoro a cura del gruppo Alpini ma anche creazione della classifica redatta in base al Comune di residenza dei partecipanti valevole per il Trofeo dei Campanili, circuito di podistiche non competitive cui aderiscono i Comuni di Vercelli, Alice Castello, San Germano, Desana, Crova, Salasco, Crescentino, Tronzano, Bianzè, Carisio e Palazzolo.

L'obiettivo, nel giorno della Festa della Donna, è quello di far partecipare più persone possibile a una manifestazione che vuole essere lo strumento non solo per promuovere il movimento come corretto stile di vita e sostenere l'intervento all'interno del Tribunale, ma anche per far conoscere la Rete Antiviolenza vercellese e il Centro Antiviolenza di via Fratelli Garrone, aperto dalla scorsa primavera e che offre servizi di accoglienza, consulenza psicologica e legale alle donne vittime di violenza.

A presentare l'iniziativa, con gli assessori Mimmo Sabatino e Ketty Politi, i rappresentanti di tutti gli enti coinvolti nel progetto. Il pettorale di gara è in distribuzione a 10 euro e può essere richiesto rivolgendosi a Erreà Play Vercelli, in via Torquato Tasso (per informazioni marzio.dan@sport-point.it).

fr

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore