/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 20 febbraio 2020, 18:35

Oscar Ferrari:" Pensiamo partita per partita, senza fare calcoli."

Sabato in campionato con Amatori Wasken Lodi, ma si avvicina la finale di Coppa Italia contro Rotellistica Camaiore del 1°marzo.

Da sinistra: Nicoletta Storchio, Domenico Sabatino, Elena Ruggia, Oscar Ferrari e Paolo Gallione. Foto di Chiara Jett Tugnolo.

Da sinistra: Nicoletta Storchio, Domenico Sabatino, Elena Ruggia, Oscar Ferrari e Paolo Gallione. Foto di Chiara Jett Tugnolo.

Alla vigilia dell’ultima giornata di andata del girone di campionato, Engas Hockey Vercelli continua il suo impegno per il sociale, questa volta a sostegno dell’Associazione Sportiva “Rosa Blu”. Sabato prossimo, la società donerà loro un aiuto concreto; Elena Ruggia di HV: “E’ un’associazione che ci sta molto a cuore, i suoi ragazzi sono stati presenti al Palapregnolato sin dalla nostra prima partita.” 

Nicoletta Storchio, presidente di Rosa Blu: “Siamo un’associazione sportiva che si occupa di giovani con disabilità mentale e cognitiva, attiva da ventitré anni sul territorio vercellese. Essendo terapista logopedista, posso dire che lo sport ha dato loro tantissimo, permettendo anche alle famiglie di uscire di casa e integrarsi con nuove realtà. Sette dei nostri atleti hanno affrontato trasferte impegnative, Giappone, Cina, Dublino, senza i genitori: lo scopo è dar loro l’opportunità inclusiva di essere sempre più indipendenti.” Domenico Sabatino, DG di HV: “Siamo una realtà appena nata e collaborare con “Rosa Blu”, che ha un grande storia, è un onore; vogliamo il diritto alla felicità di questi ragazzi e invito anche le altre società a dar loro una mano.” Paolo Gallione, addetto stampa HV: “Per noi lo sport è partecipazione ed emozione: questi ragazzi le hanno da subito espresse entrambe”. Oscar Ferrari sottolinea: “Noi giochiamo, questi ragazzi invece fanno molto più, dovendo superare grandi difficoltà, per me i veri campioni sono loro.” 

Passiamo all’attualità della pista: ormai incombe la finale di Coppa Italia contro Rotellistica Camaiore del 1° marzo Al Palacastellotti di Lodi. Molti appassionati vercellesi vogliono seguire la squadra, ecco come fare. Su decisione della Questura di Lodi, per motivi di ordine pubblico, i biglietti  sono nominali e acquistabili esclusivamente sul sito di Amatori Wasken Lodi. a questo indirizzo: https://www.amatoriwaskenlodi.it/prevendita.php?id=57. Si tratta di una procedura estremamente semplice e dal riscontro immediato: i tagliandi arrivano subito via mail. Ricordiamo, inoltre, che è stato organizzato un pullman, tutti i dettagli sono disponibili sulla pagina Facebook di Brigate Vercelli. 

Oscar Ferrari sulla finale ha le idee chiare “E’ uno dei primi grandissimi esami di questa stagione, lo stiamo preparando al meglio: bisogna arrivarci perfettamente centrati e lucidi dal punto di vista mentale. In allenamento abbiamo aumentato i carichi fisici e poi passeremo al lato tecnico-tattico. Trattandosi di una partita secca, sarà decisa da episodi, dobbiamo essere intelligenti a sfruttarli al meglio. Avere compagni più esperti di me, mi potrà aiutare tanto.” Brusa, Monteforte e Romero si contendono il primato in classifica cannonieri: “E’ una competizione sana che fornisce stimoli extra, sono contento di avere compagni così motivati.”

Il suo pensiero conclusivo va al match di sabato contro Amatori Wasken Lodi: “Conosco molti di loro per averli visti nelle giovanili: penso giocheranno a uomo, sarà una partita complicata. Verranno carichi e con voglia di fare, specie vista la cornice di pubblico del Palapregnolato. Dobbiamo stare attenti, non sottovalutando mai nessuno e pensando sempre partita per partita, senza fare calcoli.”

Elisa Rubertelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore