/ Cronaca

Cronaca | 20 febbraio 2020, 23:37

MAZDA MX-30 E TALKS

Il futuro è sempre più green

MAZDA MX-30 E TALKS

Pienone di presenti durante l’incontro “Mazda MX-30 E-talks” organizzato nel tardo pomeriggio di giovedì 20 febbraio 2020 presso lo showroom Mazda di Caresanablot. Ambiente bianco, accuratamente illuminato, quasi “paradisiaco”; sei le auto esposte all’interno della concessionaria di Via Vercelli 19.

La conferenza

Il futuro dell’industria automobilistica è chiaramente e volutamente ecosostenibile: “dal 22 dicembre 2019, all’interno degli spot pubblicitari, appaiono solo auto con motore elettrico”.

Angelo Santarella – titolare di Mazda nuova Sa-Car di Caresanablot (Vercelli) – insieme a docenti e professionisti del settore, ha voluto spigare ai presenti la situazione attuale che gira intorno al mercato delle auto ibride, elettriche o a motorizzazione termica (il più classico diesel o benzina) su cui tanto si è dibattuto in questi ultimi due mesi.

Voglio fare chiarezza sui tanti dubbi che avvengono sempre più spesso all’interno delle concessionarie o degli showroom”, cosi Santarella con un messaggio neutrale ad assoluto favore del consumatore - insieme ad un team di esperti - ha analizzato i “Pro ed i Contro” che si vivono quotidianamente attorno al mondo dell’auto elettrica.

Uno dei punti chiave, proiettato in video, è stato toccato dall’ingegnere Luca Capomacchia: “ci sono diversi tipi di elettrificazione che svariano dall’ibrido, al tradizionale, al metano ed all’elettrico” ed in base all’esigenze del consumatore bisogna ponderare la scelta finale.

Ogni scelta ha i suoi vantaggi o svantaggi.

 

CO2

Un altro aspetto fondamentale per la salute del pianeta è stato discusso dal Professor Giovanni Lozza del Politecnico di Milano. “La CO2 è un gas innocuo per la salute dell’uomo, a differenza degli ossidi d’azoto - particolato – che è molto dannoso per l’essere vivente”; le auto elettriche non producono questi gas, il pianeta ne gioverebbe. Il docente del Politecnico ricorda ai presenti che la produzione delle batterie, necessarie per il funzionamento delle auto, si basa comunque su emissioni di anidride carbonica dettate dalla loro stessa produzione; variano in base al paese di produzione, se il fabbisogno energetico proviene da fonti rinnovabili i gas dannosi sono nulli, se invece si fonda su metodi classici è una vittoria di pirro.

Ad oggi, le batterie che si caricano domesticamente - con la classica wallbox – hanno un’autonomia di 100/150km, raddoppia se si aumenta la potenza della colonna elettrica di rifornimento.

 

Investimenti

Il risparmio per un’auto elettrica, che poi è quello che più interessa, è notevole: da marzo 2019 a dicembre 2021 c’è una detrazione fiscale del 50%, ed il prezzo dell’elettricità a km è nettamente inferiore rispetto alla benzina: l’ingegnere Roberto Boni della rivista Quattroruote ha spiegato i costi dell’elettrico “ad uso domestico, si parla di 20 cent a KWh. Se invece si usano le colonne pubbliche, si passa ad un costo di circa 40 cent per KWh; se si utilizzano le colonnine Super Fast si spendono oltre i 50 cent”. La Mazda MX-30 si può acquistare ad un prezzo di listino di 34 mila euro, – direttore vendite Italia – ha voluto sottolineare che, per festeggiare i 100 anni di storia Mazda, che la nuova MX-30 la si può comprare “ad un prezzo di 4 mila euro in meno rispetto ai competitor”.

 

Alessandro Borasio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore