/ Sport

Sport | 18 febbraio 2020, 16:08

Bugs: le belle prove dei 2009

Il week end del minibasket

Bugs: le belle prove dei 2009

Torna a vincere e a convincere la formazione Bugs 2009 nel trofeo non competitivo in quel di Verrone.
 Già all’andata i giovani vercellesi avevano fatto risultato ma si sa che nulla si può dare per scontato, anche alla luce delle ultime prestazioni poco incoraggianti; così succede che i Bugs partono subito forte, prendono in mano l’inerzia della partita e non la lasceranno più fino alla fine. Buona attenzione in difesa, ripartenze veloci, palloni recuperati, buoni tiri e un miglioramento delle percentuali soprattutto ai liberi hanno contribuito a rendere la partita piacevole e divertente; serviva una bella prova per migliorare l’autostima e verificare il livello tecnico/motivazionale di alcuni giocatori in ombra nelle precedenti partite e così è stato, quasi tutti i miniateti a referto e questa è sempre una bella notizia. La gara finisce 41-15 in favore dei nati 2008 sotto la guida dell’istruttore Lobascio. Da segnalare le ottime prestazioni di Bivi, cecchino dalla lunetta con 6/7 ai tiri liberi, Zouari, Lo Iacono e Pastore, che hanno dato un fondamentale contributo in attacco. Hanno giocato: Canepari, Pastore, Trano, Santoro, Fassone, Lo Iacono, Zouari, Montobbio, Finezzi, Bivi, Mattea.

Sconfitta con il sorriso per i nati 2009 nel trofeo competitivo. Finalmente i giovani aquilotti dimostrano di avere carattere e determinazione nel mini derby contro College Novara.
Nonostante alcune assenze importanti la formazione Bugs è scesa in campo agguerrita più che mai, lottando su tutti i palloni e ripartendo velocemente in contropiede. Gli unici canestri avversari sono arrivati purtroppo a causa di qualche disattenzione. La gara, sempre in equilibrio e sempre molto tirata, si decide all’ultima frazione di gioco, sino a quel momento con il conteggio dei tempi che recita 3 pareggiati, 1 vinto e 1 perso. Purtroppo i Bugs cederanno il passo perdendo 12-8 il tempo ma lottando fino all’ultimo secondo. Peccato per le innumerevoli conclusioni sbagliate da sotto il canestro, soprattutto nei tempi pareggiati. Ecco i convocati da coach Mattea per la partita: Ghisleri, Ferrara, Stacchini, Larizzate, Canella, Gjoni, Giunta, Garbiero, Kerker, Alfieri, Ravera, Tagliaferro.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore