/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 16 febbraio 2020, 19:20

Pergolettese-Pro Vercelli 2-1 Sconfitta amara

I bianchi pareggiano su rigore, poi sciupano occasioni da gol e vengono puniti in pieno recupero

Iezzi, uno dei migliori

Iezzi, uno dei migliori

Pergolettese-Pro Vercelli 2 - 1

Marcatori: Bortoluz (P) su rigore al 5'; Petrovic (Pvc) al 71'; Bakayoko (P) al 92'

Ammoniti; Azzi, Comi, Auriletto, Graziano della Pro Vercelli; Agnelli Ghidotti e Manzoni della Pergolettese.

Formazioni:

Pergolettese: Ghidotti; Brero, Bakayoko, Lucenti, Villa; Agnelli, Duca (Ferrari al 57'),Manzoni; Morello (Franchi dal 74'), Ciccone (Russo dal 63'); Bortoluz (Canossa dal 46'). All. Albertini.

Pro Vercelli: Saro; Auriletto, Masi, Carosso; Azzi (Volpe dal 58'), Graziano, Bani (Emmanuello dal 58'), Varas (Erradi all'89'), Iezzi; Rolando (Della Morte dal 75'), Comi (Petrovic dal 58'). All. Gilardino.

Arbitra l'incontro Simone Galipò della sezione di Firenze

 

Primo tempo

Ripartenza della Pergolettese, Morello atterrato da Grazianio. Rigore per i padroni di casa. Dagli 11 metri Bortoluz trafigge Saro, Pergolettese 1 Pro Vercelli 0 al minuto 5. Gara subito in salita per i bianchi.

Punizione di Varas, testa di Rolando che spizza sul fondo, però.

Altra punizione con un sinistro a rientrare di Bani, destinato al sette, para il portiere Guidotti, bello il gesto tecnico del giovane mediano.

Cross dalla sinistra di Iezzi per la testa di Comi anticipato di un soffio da Bakayoko.

La Pro Vercelli attacca di più ma con poca lucidità. Poca precisione soprattutto nell'ultimo passaggio.

Punizione di Varas, testa di Masi, parata-miracolo di Ghidotti, è il minuto 20.

Corner di Bani, testa di Comi sul fondo, ma di poco.

Pergolettese pericolosa nelle ripartenze.

Azzi, Varas e Rolando non riescono a superare le rispettive marcature, Comi è troppo isolato, nella Pro Vercelli brillano solo Bani (una sorpresa) e Iezzi: troppo poco.

Occasionissima per Varas che si fa murare un tiro, solo davanti a Ghidotti. Siamo al minuto 36. Ammonito Comi.

Tiro di Graziano ribattuto (al limite) con una mano, probabilmente involontario.

Ammonito Auriletto, salterà il derby.


Secondo tempo

Pergolettese vicina al raddoppio, salvataggio di Masi al minuto 49.

Grande azione con bella combinazione Iezzi-Varas, palla a Comi che tira fuori. È il 50'.

Tre cambi nella Pro al 58': Petrovic per Comi, Volpe per Azzi, Emmanuello per Basni.

Iezzi a Emmenuello, sassata (deviata) sulla traversa.

Rolando, Petrovic, ancora Rolando davanti a Ghidotti cincischiano e sprecano un'occasione grande come una casa. Mancano 25 minuti più recupero.

Petrovic servito in area, punta e supera Ghidotti che lo stende, rigore. Batte lo stesso Petrovic con un destro a fil di palo. È il minuto 71.

A 15 dal termine entra Della Morte ed esce Rolando.

Ultimi 8 minuti, minuti combattuti, perché le due squadre vogliono i 3 punti.

Quasi gol della Pro, con Vargas che di testa, su pennellata di Iezzi, “costringe” Ghidotti al miracolo.

Esce Varas ed entra Erradi, a un minuto dal termine più quattro di recupero.

Palla a Della Morte che spreca con un tiro lemme lemme, solo davanti a Ghidotti. Mancano 2 minuti di recupero.

Punizione di Agnelli, testata vincente del centrale difensivo Bakayoko, Pergolettese 2 Pro Vercelli 1.

La Pro paga caro le due occasionissime (Varas e Della Morte) non concretizzate. Partita dall'esito amaro, insomma. Molto amaro.

Remo Bassini

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore