/ Cronaca

Cronaca | 14 febbraio 2020, 13:27

Addio Fabio, morto in autostrada al soli 29 anni

Il giovane di San Germano aveva frequentato il liceo scientifico a Vercelli e poi la Cattolica. Lascia i genitori e il fratello gemello

Addio Fabio, morto in autostrada al soli 29 anni

San Germano è attonita per la drammatica fine di Fabio Costantino, il giovane di 29 anni morto venerdì mattina sulla A4, vicino a Settimo.

leggi anche: INCIDENTE ALL'ALBA, MUORE UN SANGERMANESE

http://www.infovercelli24.it/2020/02/14/leggi-notizia/argomenti/cronaca-10/articolo/incidente-in-autostrada-muore-un-giovane-sangermanese.htmlhttp://www.infovercelli24.it/2020/02/14/leggi-notizia/argomenti/cronaca-10/articolo/incidente-in-autostrada-muore-un-giovane-sangermanese.htmlFabio, poco dopo le 5, è stato investito e ucciso lungo la corsia per Milano della A4 a Settimo Torinese. A travolgerlo la Polo condotta da una ragazza di 22 anni che, illesa ma sotto shock, è poi stata ricoverata in ospedale.

Il giovane, che lascia la mamma Carla, il papà Michele e il fratello gemello Davide, aveva studiato a Vercelli al liceo Avogadro e poi all'Università Cattolica di Milano. La sua famiglia è molto conosciuta in paese e tante persone hanno appreso con sconcerto la notizia della morte del giovane.

Secondo i primi accertamenti della Polizia stradale di Novara Est, il giovane, dopo aver tamponato con la sua Fiat 500 L un'Alfa 147, che poi si è fermata in centro strada, sarebbe sceso, forse per controllare i danni e per sincerarsi delle condizioni dell'altro automobilista. Purtroppo è stato travolto dalla Polo che sopraggiungeva e che non è riuscita a evitare l'impatto.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore