/ Crescentino

Crescentino | 12 febbraio 2020, 19:09

Crescentino rende omaggio a Mimmo Càndito

Ufficiale il decreto del Prefetto che autorizza l'intitolazione del Piccolo Teatro al giornalista e reporter di guerra

Mimmo Càndito

Mimmo Càndito

Adesso è ufficiale. La sala teatrale comunale posta all'ultimo piano del Palazzo Municipale di Crescentino, ristrutturata durante il mandato del sindaco Marinella Venegoni e oggi molto utilizzata per gli eventi culturali che vengono organizzati in città, potrà essere intitolata a "Mimmo Càndito", giornalista del quotidiano La Stampa, reporter dai fronti di guerra e stimato professore universitario. Càndito era un crescentinese d'adozione, avendo sposato la collega Marinella Venegoni, due volte sindaco della cittadina. Prematuramente scomparso nel 2018, Càndito ha sempre avuto Crescentino nel cuore e, nel luglio scorso, il Consiglio comunale aveva approvato all'unanimità l'intitolazione del teatrino comunale alla figura dello storico reporter di guerra. In questi giorni, a completamento dell'iter, è arrivo anche il decreto del Prefetto che autorizza l'intitolazione.

redaz

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore