/ Cronaca

Cronaca | 08 febbraio 2020, 14:53

Spari troppo vicini alle case, denunciato un cacciatore

Intervento dei carabinieri forestali

Spari troppo vicini alle case, denunciato un cacciatore

Avrebbe sparato troppo vicino alle abitazioni. Per questo un cacciatore è stato denunciato dai carabinieri forestali. Protagonista dell'accaduto un cacciatore biellese, individuato e deferito dai forestali di Vercelli. Secondo la legge, infatti, la caccia è vietata per una distanza di 100 metri da case, fabbriche ed edifici adibiti a posto di lavoro. Inoltre, è vietato sparare in direzione di queste strutture da una distanza inferiore a 150 metri.

Dal nostro corrispondente a Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore