/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 26 gennaio 2020, 16:50

Pro Vercelli-Monza 1-2. Gran ripresa, però

Dopo un primo tempo decadente, la squadra di Gilardino accorcia e combatte alla pari con i quotati avversari

Pr e Monza entrano in campo

Pr e Monza entrano in campo

Pro Vercelli-Monza 1-2


Marcatori

Fossati (M) al 12’; autogol di Auriletto (M) al 23’; Rosso (Pvc) su rigore al 48’.

Ammoniti: Fossati, Bellusci, Anastasio, D’Errico del Monza; Auriletto, Varas e Bani della Pro Vercelli.

Formazioni

Pro Vercelli: Saro; Carosso, Masi, Auriletto; Iezzi (Bani dal 46’), Graziano (Varas dal 46’), Grossi, Mal (Comi dal 46’), Quagliata; Azzi, Rosso (Petrovic dal 77’).

A disposizione: Moschin, Foglia, Erradi, Comi, Petrovic, Bani, Della Morte, Romairone, Franchino, Varas, Merio, Vetri. All. Gilardino.

Monza: Lamanna; Lepore, Scaglia, Bellusci, Anastasio (Marconi dall’84’); Morosini (D’Errico), Fossati (Armellino dal 61’), Rigoni; Iocolano (Chiricò dal 61’); Gliozzi (Brighenti dall’84’), Mota.

A disposizione: Sommariva, Galli, Chiricò, Brighenti, D’Errico, Finotto, Rauti, Marconi, Armellino, Mosti, Paletta, Franco. All. Brocchi.


Arbitra il signor Santoro di Messina

Primo tempo

In tribuna c’è Galliani, in campo una Pro Vercelli con un 3-5-2 inedito, ma meno chiusa di quanto si possa pensare, perché Azzi e Rosso sono davanti pronti a far male, se si potrà: fin da subito il possesso palla è del Monza.

Ripartenza, palla a Simone Rosso che sembra cincischiare ma invece impegna severamente Lamanna.

Sul corner, la Pro reclama un penalty per un fallo di mano su colpo di testa di Azzi.

Piola al gelo che più gelo non si può, dopo 12 minuti. Mota salta due avversari, porge a Fossati che, forse complice una deviazione di Masi, mette dentro. Pro Vercelli 0 Monza 1. Gara in salita.

Corner del Monza e Auriletto, nel tentativo di anticipare il suo avversario (o di spedire in angolo) trafigge Saro: 2 a 0 per il Monza, che ringrazia.

Applausi per un tiro dalla distanza di Rosso, fuori non di molto.

Siamo alla mezz’ora. Niente da fare, il Monza ha il pallino del gioco e la Pro non riesce a imbastire azioni offensive. Azzi e Rosso sono ben controllati nei timidi tentativi di ripartenza.

Secondo tempo.

Tre cambi nella Pro: fuori Mal, Graziano, Iezzi, dentro Comi, Bani e Varas.

Resta il 3-5-2 con Azzi arretrato; centrocampo rivoluzionato

Ed è subito Comi, che, spintonato, si guadagna un penalty: e Rosso accorcia (terzo rigore segnato, sette gol: non male come bottino). Minuto 48.

Punizione guadagnata da Comi, gran punizione di Quagliata diretta al sette, Lamanna si supera e sventa.

Bella chiusura di Auriletto, su palla persa da Azzi.

È una bella Pro questa del secondo tempo.

Entra Petrovic esce Rosso al 77: applausi per entrambi.

La gara è bella, combattuta (anche troppo), sta di fatto che nessuna delle due squadre riesce a rendersi pericolosa in area.

Quattro minuti di recupero.

La Pro ci prova, ma il Monza si difende bene. Fine.

rb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore