/ Pro Vercelli

Pro Vercelli | 23 gennaio 2020, 15:14

Attesa a Vercelli per la corazzata Monza

Il punto sulla C, Girone A. Campionato equilibrato, nessuno fa male a nessuno

Attesa a Vercelli per la corazzata Monza

Turno infrasettimanale della Serie C girone A. Il presidente della Pro Vercelli, Massimo Secondo, aveva chiesto di affrontare la Pianese come si gioca una finale. Le bianche casacche ritornano dalla trasferta con un punto buono a metà: movimenta la classifica ma che non toglie la Pro da questo momento di difficoltà.

Mister Gilardino, sostituito da Gaetano Caridi per la difficile sfida di Grosseto, tornerà saldamente in panchina contro una parte del suo passato: domenica al Piola arriva il Monza di Galliani e Berlusconi, allenato dall’ex compagno di squadra rossonero Brocchi. Difficile chiedere i tre punti a mister Gilardino, la differenza della qualità tra le bianche casacche e la squadra brianzola è abissale. L’impegno e la voglia di dimostrare che si è ancora vivi saranno fondamentali: il calcio poi non è una scienza, il temibile Monza potrebbe anche capitolare, per la seconda volta, in questo campionato… Chi vivrà, vedrà.

Ci sono state diverse sorprese nel turno di mercoledì: l’ormai “certezza” Pontedera torna a casa sconfitta dopo la complicata trasferta di Carrara; il risultato al termine dei 90’ di gioco è di 2-1 per i padroni di casa che vedono la seconda posizione (proprio del Pontedera) a sole due distanze.

Dopo la vittoria con la Pro Vercelli, l’Albinoleffe cede alla Pistoiese: Camilleri al minuto 87’ diventa l’eroe di giornata, spostando la sua squadra dalla quasi zona Palyout alla zona Playoff. Pareggio rocambolesco al “Moccagatta” di Alessandria: il derby piemontese tra Juventus U23 e Novara termina 2-2 ha visto recuperare i padroni di casa contro un ottimo Novara; poco importa, entrambe le due società restano saldamente in zona Playoff.

Delude ancora il Gozzano: gli avversari dell’Alessandria hanno ottenuto i 3 punti grazie alla rete di Casarini. Alessandria sempre più saldamente nelle parti nobili della classifica, discorso diverso per il Gozzano che ora inizia a nuotare in acque sempre meno limpide. Le dirette concorrenti della Pro per la salvezza non escono a testa alta da questo turno: perdono per una rete di scarto sia la Giana che l’Olbia. La Pergolettese, contro il Como, intasca un punto che non le permette di allontanarsi e uscire dalla zona rossa della classifica, ma lascia nella zona sterile gli ospiti che, con 28 punti, sono a tre distanze dai Leoni di Via Massaua.

 

Alessandro Borasio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore