/ Economia

Economia | 22 gennaio 2020, 09:30

Come scegliere l'e-bike più adatta a te

Pedalare, ma faticando meno. Il sogno di molti.

Come scegliere l'e-bike più adatta a te

La bicicletta assistita elettricamente è una bicicletta a cui è stato aggiunto un piccolo motore per facilitare la pedalata. L’ausilio è fornito da questo motore elettrico che interviene solo a seguito della pedalata stessa, ‘assistendo’ il ciclista nel suo viaggio. È una soluzione economica ed ecologica accessibile a tutti, sportivi o meno, per spostarsi, andare al lavoro, fare shopping o per il tempo libero. Come scegliere la bicicletta giusta? Quali criteri prendere in considerazione? Quale capacità della batteria e potenza del motore scegliere? City bike, bici ibrida, mountain bike o bici da corsa? Qui di seguito alcuni suggerimenti per acquistare la bici elettrica più adatta alle tue esigenze e al tuo budget. Quale bici elettrica scegliere? Questa è una domanda difficile, dato il gran numero di modelli disponibili sul mercato e il numero di criteri da prendere in considerazione.

Ci sono modelli per tutti i gusti e tutti gli usi e a tutti i prezzi. Tuttavia, non c'è dubbio, la prima bici va scelta in base alla sua qualità, al suo prezzo e al suo design! La migliore bici elettrica al mondo non si adatta necessariamente all'uso che vuoi farne. Innanzitutto, dipende dal tipo di utilizzo previsto, dalla frequenza d'uso (occasionale o regolare o persino intensivo), ma anche dal numero di chilometri da percorrere al giorno, dalla difficoltà del terreno e così via. Come dicevamo prima, esistono diversi tipi di bici elettriche: bicicletta per la città (urbana), bicicletta per il trekking, bicicletta mista (urbana e trekking), bicicletta da corsa. Esiste addirittura anche in versione pieghevole, che è più pratica per il trasporto. La bicicletta elettrica deve soddisfare l'uso che intendi farne. La userai tutti i giorni o occasionalmente? Pensi di usarla su lunghe distanze? Pensi di farlo solo sulla strada? Ti piacerebbe essere in grado di usarla su percorsi ripidi e anche su salite? Le risposte a queste domande sono importanti per fare il passo successivo: la scelta del tipo di bici.

Tuttavia, l'elemento fondamentale da prendere in considerazione quando si sceglie una bici elettrica è sicuramente la batteria. È da questo accessorio che dipende l'autonomia della bicicletta. Anche il suo costo, il suo peso e la sua durata sono parametri da prendere in considerazione. Esistono diverse tecnologie e capacità della batteria. A seconda dell'uso della bicicletta (occasionale o frequente), del peso del ciclista, del tipo di terreno praticato, ma anche del budget disponibile, si potrà propendere per questo o quel tipo di batteria. L'ideale è ovviamente optare per una batteria di grande capacità e tecnologia recente, anche se sarà più costosa.

Le batterie nel corso degli ultimi anni hanno continuato ad evolversi grazie a nuove tecnologie che ne hanno ridotto le dimensioni e il peso, migliorandone al contempo la capacità. Le batterie attuali sono più leggere, meno inquinanti, non hanno alcun effetto memoria (non è più necessario che la batteria sia completamente scarica per ricaricarla) e offrono un numero maggiore di cicli di ricarica rispetto ai modelli precedenti. In cambio, sono più costose. Oggi in commercio esistono diversi tipi di batterie. La più economica è sicuramente quella con piombo, ma ha il difetto di essere pesante e di scaricarsi più velocemente rispetto alle altre batterie. Inoltre è inquinante e soprattutto ha una breve durata. Segue quella a Idruro di nichel-metallo che ha il vantaggio di essere molto più leggera di quella con piombo ma si scarica facilmente. Inoltre ha il problema dell'effetto memoria, infatti, per funzionare in modo ottimale, deve essere completamente scarica prima di essere ricaricata.

Le e-bike più evolute oggi montano batterie agli ioni di litio o Li-on, in pratica lo stesso standard adottato sui dispositivi mobile, come smartphone e tablet. Questa batteria ha il vantaggio di non avere un effetto memoria e di offrire prestazioni migliori. Può essere ricaricata da 600 a 1200 volte. Questa è la batteria più comunemente usata per le bici elettriche e nonostante sia un po' più cara delle altre è la più ricercata. Sempre più negozi specializzati offrono biciclette elettriche e le vendite crescono ogni anno in modo esponenziale. Approfitta, delle offerte IrenGo e scegli la bici elettrica che fa per te. Il Gruppo Iren, da sempre molto attento ai problemi di mobilità sostenibile, ha avviato un'offerta speciale, riservata a chiunque fosse interessato all'acquisto di una bici elettrica. Vai alla scoperta delle soluzioni migliori per i tuoi spostamenti, ambientalmente sostenibili, all’interno del catalogo e-bike di IrenGo e potrai scegliere il modello che più risponde alle tue esigenze.

Ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore