/ Sport

Sport | 19 gennaio 2020, 19:12

PFV: giornata positiva per Under 13 ed Esordienti

L'Under 14 soccombe a Novara ma può ambire al secondo posto

Under 13 della PFV

Under 13 della PFV

PALLACANESTRO FEMMINILE VERCELLI  -  SETTORE GIOVANILE


CAMPIONATO UNDER 13

Girone di qualificazione - Girone A 

1^ GIORNATA  DI  ANDATA

 

Sabato 18 gennaio 2020  – a Torino – Palestra di Via Massari

Reba Basket - Torino 43

Pallacanestro Femminile Vercelli “Fondazione Candido Cannavò”  57

(parziali: 9-12; 23-31 ) 

 

Tabellino PFV: Adylosa 2, Bari 6, Giuliani 10; Prinetti 14; Roggero 12; Rulli 2; Dikrane 2; Dipace 3 ; Zegtir; Nakhli; Torazzo 2; Leo; . Istr.: Adriana Coralluzzo

 

Archiviata la fase di Coppa Piemonte, per la cronaca aggiudicata a B.C. Castelnuovo Scrivia, è finalmente iniziato il vero e proprio campionato Under 13, strutturato in due gironi da nove squadre con andata e ritorno e finali tra le prime classificate per il titolo regionale,  che si concluderà dopo una lunga maratona il 25 maggio.

Nella prima giornata le vercellesi della PFV “Fondazione Candido Cannavò” – inserita in un girone in prevalenza composto da squadre di Torino e provincia - sono andate a far visita  alle torinesi del RE.BA Basket, ottenendo una brillante vittoria  per 57-43.

La partita è stata condotta dall’inizio alla fine dalle vercellesi, grazie ad un’ottima prestazione in fase difensiva, con costante pressione sulla palla su tutto il terreno di gioco, che ha consentito molti recuperi e parecchi canestri a campo aperto.

Dopo un certo equilibrio iniziale, le ragazze di Adriana Coralluzzo mettevano la testa avanti già a fine primo quarto (9-12) e davano un primo scossone al risultato portandosi a +12 nel secondo periodo sin dal 15’, per poi chiudere sul 23-31 a metà gara. Nella ripresa si registrava la svolta decisiva della partita, con un parziale di 2-15 che determinava al trentesimo minuto il risultato di 31-43. L’ultimo periodo serviva solo alla PFV per amministrare il vantaggio e chiudere meritatamente con 14 punti di scarto.

Buone le prove delle più “ esperte” della classe 2007 che hanno ben guidato le compagne alle  prime esperienze di campionato, le quali hanno fatto vedere progressi confortanti, pur mostrando ancora un po’ di timidezza in fase offensiva. Ma ci sarà tempo e spazio per migliorare.

 

 

CAMPIONATO UNDER 14

Girone di qualificazione - Girone A 

2^ GIORNATA DI RITORNO

Sabato 18 gennaio 2020  – ad Alice Castello – Pal. Comunale – Via Cossato s.n.c.

Pallacanestro Femminile Vercelli “OMD – Fior di Loto” –  Starlaks Novara 39-67

(parziali: 7-14; 14-31; 31-53)

Tabellino PFV: Dutto 8; Rizzato 14; Matteja 1; Carrozza 1; Pintonello 0; Baro 2; Castelli 2; Quartieri 8; Cafasso; Giorgi 2; Bariselli 1. All.re Fabrizio Castelli.

La Starlaks Novara, prima in classifica nel girone di qualificazione del campionato Under 14 e seria antagonista delle “potenze “ torinesi per la conquista del titolo regionale, ha interrotto dopo quattro giornate consecutive la striscia vincente della PFV “OMD – Fior di Loto” – seconda in classifica -andando ad imporsi in quel di Alice Castello per 39-67.

Le ragazze di Fabrizio Castelli poco hanno potuto al cospetto di una formazione obiettivamente più attrezzata e tecnicamente in grado di pressare il portatore di palla avversario per tutta la gara, mettendo in difficoltà l’impostazione del gioco avversario e recuperando i tantissimi palloni persi dalle vercellesi proprio a causa del pressing asfissiante subito.

Nonostante il vistoso passivo possa far pensare ad una partita sempre a senso unico, quello di Novara, la gara ha vissuto anche momenti di equilibrio, come nel primo periodo, chiuso 7-14, con la PFV ancora in lizza, mentre già nel secondo quarto le ospiti scavavano un buon solco sino al 14-31 di metà gara. Ancora equilibrio, ma solo nel parziale del terzo tempo (17-22), concluso però sul 31-53, allorché le novaresi spiccavano il volo verso il  39-67 finale.

A fine match coach Fabrizio Castelli si è detto contento, lo stesso, della prestazione delle sue perché anche in questa occasione hanno lasciato intravedere miglioramenti.

Ora la PFV potrà ambire al secondo posto nel girone, che sarebbe un buon risultato, ed a giocarsi le proprie chanches nella seconda fase di “Coppa Piemonte”, che scatterà alla fine del girone attuale, fra tre giornate.

 

TROFEO ESORDIENTI  –  macroarea di Torino

Girone di andata - Girone Omega 

4^ GIORNATA DI ANDATA-

Domenica 19 gennaio 2020  – a Vercelli– Palestra Sc. Media Pertini

 

 Pallacanestro Femminile Vercelli   - Conte Verde Basket  30-28 

 

 (parziali: 10-3; 18-15; 26-21)

 

Tabellino PFV: Francese 4; Haxhiasi 2; Hilali 6; Anna Maltese 4; Sonia Maltese 6; Nicosia; Fall;    Mosca Toba; 4; Diagne; Vincent 4; Leo 4.  Istr.: Adriana Coralluzzo. Ass. Istr. Irene Deangelis.

 

Alla quarta giornata del loro Trofeo, le ragazze della squadra “Esordienti”, allestita in collaborazione con CMB Bugs, hanno ospitato il Conte Verde Basket di Rivoli (TO) ed hanno saputo vincere in volata per 30-28, mettendo un po’ di suspense in coda ad una gara che era stata a lungo condotta dalle vercellesi senza grosse difficoltà.

La partita, infatti, è apparsa “in discesa” sin dall’inizio e la PFV si è portata in vantaggio già nel primo quarto per 10-3. Nel secondo tempo si assisteva, invece, ad una parziale rimonta delle torinesi che si portavano a meno tre, sul 18-15, a metà gara, pur mantenendo le ragazze di Coralluzzo il controllo dell’incontro. Nella ripresa, poi, le padrone di casa ritentavano di allungare (26-21 al terzo periodo) ma, quando sembrava fatta, nel mini-tempo finale mollavano inaspettatamente la presa, più che altro per inesperienza nel gestire i minuti conclusivi, e consentivano alle avversarie di arrivare ad una sola incollatura di distanza, rendendo così elettrizzante il finale di gara, senza peraltro correre soverchi pericoli.

Per la cronaca va detto che Conte Verde Basket si è presentata in campo con sole nove giocatrici, quando il numero minimo previsto è dieci, perciò, in base al regolamento, dovrebbe avere partita persa per 20-0. In ogni caso la società vercellese ha voluto comunque disputare la gara, lasciando alla Federazione ogni futura decisione in merito all’attribuzione del punteggio ufficiale.

Claudio Roselli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore